Ricerca nel sito: Parola Esatta
Aprile 1998 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

A proposito delle stragi del sabato sera

Lo stillicidio delle solite accuse

Immaginiamo un mondo dove le discoteche rimangano aperte in orari più "umani", dove non esistano droghe o alcolici, dove si ascolti musica ad un volume accettabile e si posseggano auto rispettose dei codici. Ci sentiremmo più rilassati? Più felici? Più soddisfatti della nostra vita? Certamente se non mi drogo, pur sentendo costantemente il peso dei miei problemi sulle spalle, sono costretto a superarli brillantemente. Se non ho un'auto che fa i duecento non mi verrà mai voglia di schiantarmi contro un muro. Se non mi annoio in discoteca ritroverò il sorriso a teatro assaporando le dolci melodie di un concerto d'archi...

Oppure no. Oppure c'è qualche cosa d'altro sotto. Crediamo veramente che chi rischia la propria vita al sabato sera sia un imbecille? Che non conosca gli effetti dannosi di ciò che fa? Che non abbia dei sentimenti? Viviamo in un mondo che fa schifo! Non tutti hanno la forza e la fortuna di saperlo sopportare.

Quello che ho letto nel numero di marzo dello Specchio ("Le stragi del sabato sera" di Aldo Castellani N.d.R.) è a dir poco agghiacciante. Non parlo dei provvedimenti pratici, che spero sia chiaro, al di là della buona volontà, lasciano il tempo che trovano. Parlo della fredda superiorità con la quale viene chiuso il caso: "godete finché potete allora, tanto la vita è vostra!". chiedo scusa, assicuro all'autore di questa frase che non è assolutamente mia intenzione giudicarlo, ma vorrei che si rendesse conto della portata di tale affermazione. Allo stesso tempo mi rivolgo anche a tutti coloro che si sballano nelle piste. Nessuno ha il diritto né il potere di disprezzare la vita. Se proprio non riusciamo a capirla per lo meno diamo ascolto alla nostra umanità e rispettiamola. Se non vogliamo avere niente da spartire con le difficoltà che presenta, non illudiamoci di essere delle vittime. Se un ragazzo soffre fino ad accogliere tacitamente persino la morte ha ben poco da perdere ed ancor meno di cui godere.

Matteo Cecconi


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



TuttoPesaro  
  Omaggio al nuovo Vescovo
<
  Un tram che si chiama Desiderio
<
  Proverbi pesaresi
<



TuttoFano  
  'I Mesi' di Fabio Tombari: Aprile
<
  Il verde dei 'Verdi'
<
  La terza elementare del 1950 incontra il suo maestro
<
  Fano tra poesia e storia:
La chiesa di San Francesco

<
  Scomparso Marino Piersanti, maestro e artista
<



Nostalgia  
  Ministoria della Piccola Ribalta
<
  La Piazza del Popolo di Pesaro sul filo dei ricordi
<



Opinioni e Commenti  
  Addio Ricci, anarchico felice
<
  Cara provincia...
<
  Euro: la moneta dei cittadini d'Europa
<
  Difesa dei consumatori
<
  Arriva il 'Contowatt' dell'ENEL
<
  A proposito delle stragi del sabato sera
<
  Gli Arcipoliziotti
<
  Titanic: realtà e fantasia
<
  Una domenica a Mondolfo
<
  Buona Pasqua
<



Salute  
  A proposito del metodo Di Bella
<
  Ginnastica aerobica su due ruote
<



TuttoSport  
  Sportivi all'occhiello:
Silvio Grassetti

<
  Pesaro-Rovigno: Vele al vento sulla rotta dei trabaccoli
<



Lettere e Arti  
  Le Favole di Fedro in dialetto pesarese
<
  La Divina Commedia in dialetto pesarese:
Farinata Degli Uberti

<
  Tornerai ogni inverno
<
  L'ora legale
<
  I sentieri della memoria
<
  Aforismi
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa