Ricerca nel sito: Parola Esatta
Aprile 2010 / Storia
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Il bombardamento del Kursaal

Ho letto l’articolo dell’ing. Francesco Palatroni sulla fine del vecchio Kursaal e mi permetto di puntualizzare sul danno al fabbricato indicato come “danni dal bombardamento navale, ma anche dalle mine…”. Al fine di ricostruire l’ambiente di allora, ricordo che la città di Pesaro era stata sgomberata ed era occupata solo dalla Polizia e dalle Forze armate tedesche e italiane. Anche tutte le case del monte S. Bartolo erano vuote oppure occupate dalle truppe tedesche (e per un certo periodo anche da truppe italiane comandate da un tenente di Pesaro), ad eccezione della casa ove abitavo con la mia famiglia e quella contigua del contadino Enrico Siepi.
Essendo di leva, a metà del settembre 1943 venni richiamato per far parte del corpo della milizia fascista: disertai con le conseguenze relative. Ai primi di novembre 1943 mi presentai al Distretto militare, volontario, e poco tempo dopo venni destinato al Comando militare provinciale, con sede sempre a Pesaro in via Verdi, nella villa requisita al conte Cesarini. Per mia fortuna, avendo la patente, venni assegnato ad autista del comandante (col. Aurilia, in primo tempo, e poi col. Ambrosini), e mi ritrovai con tanti amici dei quali potrei fare anche i nomi.
La mia famiglia abitava a S. Bartolo, indisturbata, perché parte della casa era stata requisita dal comando germanico, ed abitata dal tenente Braun che era il comandante addetto alla direzione della costruzione della linea Gotica. Nella primavera del 1944 ho assistito all’abbattimento con mine delle varie case della pianura (tra queste anche quella di Roberto Pantanelli), perché al mattino, con mia sorella, andavamo a cercare qualche cosa da mangiare negli orti delle varie case coloniche abbandonate.
Una mattina, non ricordo la data, con sole splendente, andammo in un podere posto sul crinale del monte, verso il mare, in alto in prossimità del cimitero degli ebrei, e dall’alto ammirammo il panorama e la città abbandonata. Improvvisamente apparvero dal lato di Fano due aerei, in fila, il secondo dei quali sganciò una bomba che vidi cadere dall’alto e colpire il lato nord del Kursaal. Il primo aereo sparò anche una raffica di mitraglia contro mia sorella e me fortunosamente senza colpirci. Questa è la vera storia del danneggiamento del Kursaal.

Cesare Augusto Leonardi


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  Una cordata per Lo Specchio?
<



Primo Piano  
  La Croce Rossa: il simbolo della tregua
<



Tutto Pesaro  
  Valore e attualità del dialetto
<
  L’angolo di Nic
<
  'Giacomo, un dono per gli altri'
<
  Letture per i bambini
<
  Vecchia Pesaro
<



Opinioni e Commenti  
  La 'Giornata del ricordo': le colpe degli italiani
<
  Il piacere della carne
<
  Il taccheggio nei supermercati
<
  Un campione per l'Africa
<
  Dividiamo l’auto
<
  Call center, basta!
<
  Confartigianato, ecco i diplomati della S.I.D.
<



Storia  
  Pillole di storia: la (mancata) beffa di Ancona
<
  Il bombardamento del Kursaal
<
  Emigrazione aperta e clandestina
<
  Quota 204. Monumento ai Canadesi
<



Salute  
  Togliere il grasso
dal cervello

<
  Cure palliative per il dolore
<



Società  
  Pasqua al canile
<
  Il viaggio di una banconota
<
  Diario di una cassiera 'part-time' (2)
<
  Voci su Internet
<



Tutto Sport  
  La Scavolini-Spar
sveste Armani

<
  Volley rosa: Uno scatto d’orgoglio
<
  Pesaro Five promossa in A2
<
  Il Festival della Nautica in Adriatico
<
  Vela: 26^ Pesaro-Rovigno
<



Lettere e Arti  
  Gianni D’Elia: trent’anni di poesia
<
  Ri-visti da vicino: Dario Fo
<
  Nuovo direttore alla Biblioteca e Musei Oliveriani
<
  L'ostello della gioventù
<
  La Rotonda di Favelli
<
  Ciclo di conferenze sul cinema
<
  'Tutti su per terra!'
<
  La formica
<
  Questioni di lingua: il ruolo delle maiuscole
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa