Ricerca nel sito: Parola Esatta
Dicembre 2003 / TuttoPesaro
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Mons. Porta, maestro di fede


Dedicare alla memoria di un Vescovo questo scritto, a cinquant'anni dalla morte, non è segno soltanto dello stretto legame umano e di fede che lega i pesaresi ai propri Pastori; è segno certamente di una permanenza oltre la tomba, ed oltre il tempo di quel santo Vescovo, più ancora che nella storia, nel cuore e nella coscienza comune dell'intera città. Una delle figure più significative e più care di presuli che ressero la sede vescovile di Pesaro nel secolo scorso, dal 1917 al 1952. Oggi non sono molti coloro i quali lo hanno conosciuto personalmente, ma il suo ricordo permane anche in quanti ne hanno soltanto sentito parlare dai più anziani. La delicatezza e l'importanza degli uffici che ricoprì lo posero sempre in una posizione di primo piano, anche se egli, riservato, preferiva operare in silenzio e con discrezione, senza far pesare la propria autorità né sui sacerdoti né sui fedeli.
Monsignor Porta, nel suo lungo servizio sacerdotale ed episcopale, fu veramente un uomo di Dio, un uomo che visse la povertà evangelica, povero ed amico dei poveri, in un tempo in cui c'era la corsa sfrenata al denaro. Egli non predicò solamente la povertà ma la attuò. (Don Gaudiano, il prete dei poveri e degli emarginati, ci racconta come il Vescovo consegnava a lui buste chiuse contenenti denaro per opere di carità). Tenne fermissimamente fede al suo motto episcopale di carità e pace “Ubi caritas ibi pax”. Fu uomo di Dio, un uomo che scelse la santità in un tempo in cui molti scelsero le cose del mondo. Ci esortava spesso nelle sue elevate omelie a ricercare le cose di lassù e non quelle della terra secondo l'indicazione dell'Apostolo Paolo. Un uomo che visse e fondò la sua vita sulla forza della preghiera. Un uomo che si vedeva che parlava con Dio: e per questo e soltanto per questo seppe parlare al cuore della gente. Chi non ricorda quelle ore ed ore passare in quel genuflessorio in cui era posta una candela che emanava una flebile fiamma, nella Cappella del S. Sacramento in Cattedrale, dalle prime luci dell'alba a sera inoltrata! Un uomo immerso nella sofferenza ma che trovava conforto nella estenuante preghiera. Insomma, come ci dice Romolo Forlani nella sua testimonianza: un uomo “voltato all'insù”. Innalzava le sue mani supplici al cielo per la carità e la pace del suo popolo.
Il tempo non ha attenuato il ricordo dei suoi figli ed ha dimostrato quanto siano state vere le belle espressioni latine, sintesi felice di tutta la sua vita, che si sono lette sulla sua tomba, nei dieci anni che il suo corpo riposava nella pace di Cristo, nel nostro cimitero centrale: “In eorum animis vivat quos fide genuit, pietate fovit, exeplis erudivit” (viva negli animi di coloro che generò con la fede, riscaldò con la pietà, ammaestrò con gli esempi).

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI

Sabato 13 dicembre
ore 16 – Chiesa dell'Annunziata
Presentazione del libro edito dal Capitolo della Cattedrale La Chiesa pesarese dalle origini a nostri giorni di mons. Aldo Amatori – prof. Dante Simoncelli, Ed. HE – Roma
Relatori: prof. don Mario Sensi (docente universitario lateranense di Roma), dott. Francesco Vittorio Lombardi (storico)

Domenica 14 dicembre
ore 18.30 – Cattedrale di Pesaro
Solenne concelebrazione eucaristica
ore 19.30 – Palazzo Lazzarini (ex Seminario) – Via Rossini
Scoprimento della lapide commemorativa di mons. Bonaventura Porta

Lunedì 15 dicembre
ore 16.30 – Chiesa dell'Annunziata
Convegno di studi
Relatori: prof. Giampaolo Romanato (docente di Storia della Chiesa – Università di Padova): La formazione di Bonavenura Porta: il clero veneto e il cattolicesimo sociale; dott. Ernesto Preziosi (vice presidente nazionale Azione Cattolica – storico): Bonaventura Porta e le sue attività pastorali nella Diocesi di Pesaro: appunti per una prima lettura.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Politici allo Specchio:
Giuseppina Catalano

<



Iraq  
  La testimonianza di un ufficiale fanese
<
  Iraq: la guerra delle bugie
<
  Perché chiamarli eroi?
<
  Hanno detto
<
  Poesie
<



Speciale  
  Santa Colomba: Le vite protette
<



TuttoPesaro  
  Mons. Porta, maestro di fede
<
  Lamenti privati e interventi pubblici
<
  Memento
<
  In bicicletta sui marciapiedi
<
  L'Agenda 21, un'occasione per i pesaresi
<
  Ricami di Natale
<
  Teatro Accademia 2003/2004
<
  Detti e proverbi di vech
<
  St'bnedett euro an val pió gnent
<



TuttoFano  
  Parco e aeroporto
<
  Un nuovo libro di Antonio Casanova
<
  Le uova di struzzo di Franco Dimichele
<
  Mamma son tanto felice
<



Opinioni e Commenti  
  Mia zia, “bambina” Down
<
  Black-out e centrali nucleari
<
  I presepi di Urbino
<
  Il peso del bicchiere
<



Società  
  Djordjevic, lo scalatore
<
  Hip hop Connection a Pesaro
<
  Giochi di società: Il poker
<



Salute  
  Per distendere il viso
<
  La motivazione a dimagrire
<
  Un aiuto prezioso per i malati di Alzheimer
<



Natura  
  I poveri corvi del malaugurio
<
  Il pit-bull
<



Consumatori  
  La croce e i mercanti
<
  Il tè, carburante per il cervello
<
  Il Caso: La garanzia ballerina
<
  Il “caro casa”
<
  Banche e Assicurazioni
<



Lettere e Arti  
  Un racconto di Dino Garrone:
Una notte di Natale

<
  Il mondo di Orwell
<
  Quo vadis, italiano?
<
  Extravagando per la provincia
<
  Fonte Avellana un monastero che fa cultura
<
  Totò a Pesaro
<
  Padellino, piccolo partigiano
<
  Ricordo di Vittorio Gassman
<
  Galleria Arlecchino
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa