Ricerca nel sito: Parola Esatta
Dicembre 2009 / Tutto Fano
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Sogno di fanitudine

Il circolo culturale “A. Bianchini” ha organizzato l’11 novembre un incontro dal titolo “Fano e la fanitudine - La mia Fano”. Alla tavola rotonda, presso l'aula magna dell’ITC Battisti, hanno partecipato Alberto Berardi, Giorgia Buccellati, Leandro Castellani, Rodolfo Colarizzi, Gabriele Ghiandoni, Rita Santarelli. Ha coordinato il dibattito Anna Rita Ioni, direttore di Radio Fano.
Riportiamo una sintesi dell’intervento di Alberto Berardi.

Non è facile parlare di Fano. Quale Fano? Quella di ieri, di oggi, di domani? Le parole, tutte le parole del mondo, per quanto suggestive non potranno mai darci l’intreccio di passione, intelligenza, storia, arte e cultura da cui è permeata una città con duemila anni di Storia. E’ preferibile sognare: Fano come Atene. Una città in cui si onorano gli dèi ma vince la ragione. In cui il bello è ricercato e la virtù onorata. Gli anziani rispettati ed i saggi ammirati. I poeti ascoltati e non costretti a parlare con i loro gatti. Una città dei bambini per i grandi ed una città dei grandi per i bambini. Con una statua a Fabio Tombari mentre in diagonale attraversa la Piazza per andare da Bazzani. Con il Teatro della Fortuna aperto tutte le sere e la musica che dai finestroni aperti si spande per le vie ed i vicoli del centro. Con la banda cittadina che suona la domenica ai giardini e con un Carnevale pazzo e sanamente erotico. Con il pesce ad arrostire sul fugone, il brodetto a cuocersi nella pentola e l’odore del mosto che emerge prepotentemente dalle cantine. Con la porchetta al sabato e la trippa al giovedì. E una bella moretta per aiutare la digestione. Con la gente seduta nelle sere d’estate davanti a casa a parlare di nulla. Con la televisione spenta e le auto in garage. Con la neve alta e la pioggia fitta. Con la nebbia ed il lamentoso richiamo che segnala il porto ai pescatori in mare. Con le castagne arrosto ed i geloni, sì persino i geloni, con lo scaldino ed i piatti rotti che volano dalla finestra a Capodanno. Con le cresce di Pasqua e le fave dei morti. Con le stagioni che cambiano e quando arrivano si sentono. Con il tempo che scorre ma lentamente, con i capelli che ingrigiscono uno alla volta, con il vescovo che ci vuole bene ed il sindaco che lavora per tutti. Con i funerali ed i battesimi, la prima comunione e i matrimoni. Con l’amore e le ripicche. Con la gente che si rimbocca le maniche quando c’è bisogno e tutti aiutano tutti. Con tante belle ragazze e tanti giovani “freschi e belli”, come diceva una vecchia canzone popolare. Con mille biciclette che vanno veloci e non fanno rumore. Ed il sorriso spavaldo e timido, forte e riservato sui volti di tutti mentre suona la musica e qualcuno canta, una musica ed un canto che non finiscono mai, una musica “arabita” ma non troppo che metta allegria con un pizzico di malinconia ed immalinconisca con allegria.
Con la domenica mattina dedicata alla pittura ed alla scultura con cento Battistelli e cento Deli che ci insegnano a conoscere la più bella città del mondo, a rispettarla ed amarla mentre cento fotografi non si stancano mai di riprenderla in tutte le posizioni ed a tutte le ore come in preda ad un raptus che tutto travolge. Passione di figlio, passione di amante. La stessa passione che anima tutti coloro che hanno letto queste righe. Ma è solo un sogno.

Alberto Berardi


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Primo Piano  
  Eliminare i crocifissi dalle scuole?
<
  La rivoluzione cristiana
<
  Il crocefisso una tradizione? Balle!
<
  L'identità di un popolo
<



Speciale Natale  
  Candele a Candelara
<
  Un castello di cioccolata a Macerata Feltria
<
  Le mamme di cuore
<



Tutto Pesaro  
  Ezio Cartoceti: i miei 100 anni
<
  Ricordo del professor Giuseppe Ciafrè
<
  L'angolo di Nic
<
  Divieto di afflizione!
<
  Una proposta per via Kolbe
<
  12 pezzi facili
<
  Il circolo filatelico numismatico
<
  Le storie sotta la Volta d'Santa Vendra (fine)
<



Tutto Fano  
  Sogno di fanitudine
<
  I tre busti in attesa
<
  Comitato Ciclope: l'orgoglio ciclo-pedonale
<



Opinioni e Commenti  
  Visti da vicino: Giorgio Gaber
<
  L’Associazione italiana sindrome di Poland
<
  Amori con…turbanti
<
  Voci su Internet. Annunci (veri) sulle bacheche parrocchiali
<
  Confartigianato. Il 2010: un anno speciale
<



Storia  
  Pillole di storia: Napoleone battuto dai sardi
<
  Kindu: la testimonianza della figlia di un caduto italiano
<



Tutto Sport  
  Agostino Ercolessi: quel che 'l curiva a pid
<
  Scavolini-Spar. L'ansia da prestazione
<
  Volley rosa. Colibrì sull'altalena
<
  I canottieri del futuro
<
  La scherma dei samurai
<
  El giogh del Rugby
<



Letter e Arti  
  Paola Pierangeli Tittarelli, vestale del ROF
<
  La terra dei teatri
<
  Un pesarese che fece perdere la testa alla regina di Svezia (2)
<
  Arte italiana tra '800 e '900
<
  Artisti emergenti: Daniela Battisti
<
  Io vado all’Unilit…
<
  Questioni di lingua. La interessano queste cose?
<
  Le 'cartoline dall’anima' di Giovanna Renzini
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa