Ricerca nel sito: Parola Esatta
Febbraio 2001 / TuttoFano
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Salvare il verde per vivere meglio
A proposito del Piano Regolatore
Ci è capitato recentemente di leggere “L'arte di curare la città” del professor Cervellati, il noto architetto cui è stata affidata l'elaborazione del Piano Regolatore di Fano. Nel bel saggio si pone l'accento sui valori estetici delle città, le quali non vanno sommerse dal fiume di cemento; si richiama l'attenzione sul recupero dell'esistente, rimettendo in sesto ciò che c'è già, si propone un'attenta lettura del territorio che non può né deve perdere la sua specificità culturale. Pensiamo a Fano, a lettura conclusa, e ci sentiamo tutelati: la nostra città, date queste premesse, resterà un centro vivibile per noi e le future generazioni. Ma poi consideriamo le recenti vicende urbanistiche e ci preoccupiamo. Infatti nella nostra città la classe politica, che l'ha governata, ha parlato alto e agito basso, considerando spesso alcune scelte, fatte in merito, un prezzo dovuto per transitare al successivo piano. Negli ultimi tempi, così, sono cadute alcune villette. E' positivo? L'attuale normativa lo prevede, nulla di irregolare dunque! Ma solo apparentemente, perché la fuga di notizie sulle “aree B” sature ha assunto il ritmo di un tam-tam fra operatori economici e proprietari, con risultati che ci preoccupano, al punto che è legittimo chiedersi quanti progetti stanno passando in Commissione edilizia e quanti ne passeranno nei prossimi mesi. Peraltro, scomparse alcune villette, spesso su doppio lotto, di quanto si ridurranno le superfici scoperte e il verde privato, caratteristica di alcuni insediamenti residenziali, che procurano un piacevole effetto estetico e perciò possono ritenersi un patrimonio ambientale collettivo? Non era dunque opportuno porre su alcuni edifici e aree residuali un vincolo di conservazione volumetrica, in attesa del nuovo Piano Regolatore, confermando con ciò la bontà delle scelte del progettista del piano e conseguentemente la volontà inoppugnabile dell'amministrazione comunale? La città si trasforma, deve trasformarsi perché è un organismo vivo, non ingessato, ma non può né deve trasformarsi in peggio, né tanto meno senza il controllo di quel processo. In attesa dunque della nuova carta della democrazia territoriale, ci auguriamo che non si verifichi il sacco urbanistico della città e che certi recenti interventi rimangano casi isolati. Fano può ritenersi quasi integra nei suoi valori etici ed estetici; deve dunque deturparsi proprio ora, sul filo di lana del nuovo strumento urbanistico? Nei secoli Fano ha goduto della “magica” tutela di Vitruvio, una specie di marchio doc urbanistico-territoriale. Vogliamo comprometterne gli effetti, proprio ora? Non crediamo che lo voglia il prof. Cervellati: per questo attendiamo con fiducia la sua “lettura” della città. Nella consapevolezza che il suo intervento è di estrema urgenza.

Giuseppe Franchini


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Abbonamenti
<
  Dove si trova
<
  Come si collabora
<
  
<



TuttoPesaro  
  Pesaro, la storia infinita della Darsena
<
  Furto milionario all'Osteria della Posta
<
  El giorne d'San Valenten
<
  Ciao, Madre Flora
<
  Alla riscoperta delle parole dialettali
<
  Il sogno dentro
<
  Un'idea giovane a Piazza Redi
<



TuttoFano  
  Salvare il verde per vivere meglio
<
  Emilio Antonioni, pittore di Fano
<
  Dal manganell al... rìcin?
<



Opinioni e Commenti  
  I disoccupati volontari
<
  Il posto comodo
<
  Diario dal carcere:
Le bollicine nel cielo

<
  Le Società Operaie
<
  La prima Messa di Pasqua
<
  Curiosando per la provincia
<



Speciale  
  Il 'Pianeta Immigrazione'
<
  Il muratore peruviano
<
  Una marocchina di successo
<
  No alle divisioni
<



Salute  
  Le vene varicose:
La terapia medica e chirurgica

<



Società  
  Viva la ciccia col pomodoro
<
  Medico e paziente
<



Consumatori  
  L'eterna giovinezza
<
  La pubblicità ingannevole
<
  L'auto a tre cilindri
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Amici Nostri  
  Animali come oggetti
<
  Elogio della tigre
<
  El mi chen
<
  A Kitty
<
  Arriva il taxi per cani e gatti
<



Lettere e Arti  
  Il libro dei fessi
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Le compagne dei geni
<
  La magia dei Carmina Burana
<
  Lo squillo di Marcellina Lotti
<
  Viaggiando con Fabio Tombari
<
  Il miracolo della mela
<
  I bronzi sofferenti di Claudio Cesarini
<
  Ti racconto... una poesia
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa