Ricerca nel sito: Parola Esatta
Gennaio 2001 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Poesie

Antonio Francavilla

CROSTATINE AL SUDORE

Sono un fabbricatore
di pani,
e ogni notte
con lo stesso stecchino
tra gli occhi
vedo
l'eterno spogliarsi
delle cose.
Cani urlanti di gioia,
vecchie troie andate in letargo,
e conto chili
e numero
crocchette
e crostatine al sudore
senza fili.

Ogni notte la strada
mi sembra buia,
ogni decoro
mi appare vuoto
ogni parola
diventa eco.

E quando tempo
ne ho abbastanza
lo dedico
alle visioni.

Fabbrico
pagnotte allo sforzo
e puntualmente
osservo
l'eterno vestirsi
delle cose.
Presuntuose comete
nell'inganno del cielo,
archivi di nuove realtà
e schiocco
la colonna dorsale
mentre qualcuno
rimprovera.

Piove

Piove acido
sugli occhi già malati.

Un'altra stella ancora
un altro panino all'unghia sporca,
un'altra dose di luna.

La mattina
vado a dormire.

Bianca Bonazzoli

RAMMENDI


Controvento lotto per cucire,
come posso, anche con piccoli rammendi,
il mosaico della tua essenza.

Con l'ultimo filo d'argento,
che segnava il tuo ultimo abito blu,
permettimi di avvolgermi
alle tue mani in un girotondo
nel giardino fiorito di casa.

Ho visto ali di farfalla
ieri, posarsi sui petali
del geranio rosso che preferivi.

Ancora sento il profumo
di quel geranio rosso, come
rossa era la rosa che
il babbo ti pose tra
le mani posate sull'abito blu.

Barbara Colapietro

11 GENNAIO: A FABRIZIO,
POETA DI GENOVA


Ricamavi
sul pentagramma della vita
spicchi di umanità
celati nella solitudine.

Danilo Billi

LA GENTE DEL VICOLO


Gira in cerca di ombra
per nascondersi
per proteggersi

La gente del vicolo

Vive in parallelo
chiusa nel suo silenzio
senza farsi notare

La gente del vicolo

Non mette in piazza la propria rabbia
per quello che non potrà mai possedere

La gente del vicolo

Vive fra una bolletta scaduta e un canna
e poi?
poi basta!

Egisto Salvi

I VECCHI DELL'OSPIZIO


Tra le fredde mura dell'ospizio
per i vecchi abbandonati
l'aurora non ha vera luce,
il giorno è povero di sole,
il tramonto disadorno di porpora,
la notte senza sogni premonitori.
Nella grande sala c'è
un televisore che nessuno guarda.
Nemmeno il nudo desta emozioni,
il tempo degli amori
è ormai lontano
anche se nella memoria
i pensieri scavano
profondo e dalla cava
dei ricordi affiorano
nostalgie morte.
Qualcuno ascolta l'oroscopo:
Ariete – domani la vostra vita
cambierà – parole stonate, subdole
che volano alte nel vento,
angosciosi lamenti rompono
un relativo silenzio
ma figli,
parenti ed amici
sono sordi:
la pietà, l'amore hanno esili radici
nel loro cuore.
Mentre
gli abbandonati, ripiegati
su se stessi, vengono baciati
dagli ultimi cristalli di luce.
Già nell'aria fa eco la triste sorte
che possente risemina
i suoi giganteschi passi.


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Dove si trova
<
  Come si collabora
<



TuttoPesaro  
  Amarcord
<
  Controvento
<
  L'assurdo campanilismo
tra Pesaro e Fano

<
  La Sfera Grande
<
  La mitica Barbieria Pierucci
<



TuttoFano  
  'Na botta d'cont
<
  La GDM Sant'Orso
<
  La vera storia della Battaglia del Metauro
<



Opinioni e Commenti  
  Perché il pollo ha attraversato
la strada?

<
  Tecnologia e autoritarismo?
<
  I luoghi comuni
non aiutano a capire

<
  Commenti dei lettori
allo 'SpecialeImmigrati'

<
  La frequenza 'Radio Piacere'
<
  Un grande amministratore
della nostra Provincia

<
  Pagine di storia
da non dimenticare

<
  La Società Operaia di Mutuo Soccorso
<
  Cronache del Terzo Millennio
<



Speciale  
  31 dicembre 1900 - 1 gennaio 1901
<
  Quel ch'a vlem da l'an nov
<
  Il calendario dei Carabinieri
<
  Carabinieri e insegnanti
<
  Letterina di Natale
<



Salute  
  Le vene varicose
<
  La crisi della coppia
<



Società  
  Quando eravamo povera gente
<
  La barzelletta
<
  Viva la pappa col pomodoro
ovvero: confessioni di un vegetariano

<
  L'impronta ecologica
<



Consumatori  
  La cultura del 2001
<
  Vacanze in multiproprietà
<
  Il Caso: Il riscatto della polizza
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Lettere e Arti  
  La Croce di Sguanci
<
  I grandi pittori di Fano
nel secondo Novecento

<
  Mostra 'Ceramisti a Pesaro'
<
  Cronache familiari
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Camminando con Fabio Tombari
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa