Ricerca nel sito: Parola Esatta
Giugno 1997 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Poesie

Donatella Galli

COLLANE DI GIADA

Tra lampi e tuoni
i nostri amplessi.
E io a Modena
più sola del vento.
Le tue parole
alberi secolari,
i miei pensieri
illusioni rabberciate
al finestrino del treno.

A MIO PADRE

Quel corpo, di luce e d'amore
non si attarderà più
sul terriccio dell'orto,
avido d'acqua e di cure.
Il mio cuore spezzato
§nel grande silenzio
ha scorticato le barriere
del sonno.
Fiori secchi,
per una foto sul frigorifero.
Ricordi felici.
Erano tempi migliori.

NELLA MIA STANZA

Eri il sole con il sole d'agosto.
Nuotavo nuda tra le tue braccia
e morivo d'amore contro il muro.


SINTOMI ATTESI

Ogni uomo
assomiglia a un gatto selvatico
nel mare degli imbrogli.
Oltre la nebbia
fatta di lamenti e di lame
m'aspetta un gelido inverno.
Qui ho lasciato morire il mio orgoglio.
Qui ho comprato ali di gabbiano per fuggire.

Eleonora Manzini

FIORENZO

Con sorriso beffardo
e capelli di rugiada e polvere
passasti il confine invalicabile.
Ora più non devi.
Buffo ti appare adesso, il quotidiano lottare
per la propria maschera
e triste la vista di migliaia di rondini
dalle ali mozze.
Ora, con occhi di bimbo e di vecchio,
ridi di me e del mio pianto di schiavo;
tu, pazzo
tu, finalmente libero.


Giacomo Valentini

IL FIUME

Eravamo insieme sul greto del fiume.
Tu, dopo tanto vissuto a fianco a fianco
decidesti di tuffarti in quelle acque, dove io non potevo.
Seguendo, inevitabilmente la corrente,
ti hanno portato fino al mare,
ed ora navighi nel grande Oceano.
No, io no.
Sono sempre lì, su quella sponda amara,
su quella sponda avara,
lo sguardo perso nei riflessi argentati
e sbiaditi di un divenire che non m'è proprio.
Sono ancora lì, a cercare qualcosa
che non è possibile trovare
e sperare che, per una volta, il fiume voglia invertire
il suo corso naturale,
risucchiando le sue membra e, con quelle, te.


Casavino

LA FORMA DEGLI OCCHI

Era la sera del ritorno
quando cercai i tuoi occhi.
Li cercai nelle ombre degli angeli
quando le ali soffiano il sole.
Li cercai nel corpo nudo
quando il silenzio depone il dio.
Fu solo sogno.
La forma chiara dei tuoi occhi la scelsi
quando fu il mio primo istante,
quando piansi la vita.

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Selezione del primo numero
<
  Poesia: Lo Specchio
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<



Speciale  
  Il mistero della Sindone
<



TuttoPesaro  
  Ricordi di teatro
di Ivo Scherpiani

<
  A Fastigi
primo sindaco

<
  Come vincere (quasi) sempre al Lotto
<
  L'angolo della piazza
<
  Vis Pesaro:
cent'anni di solitudine

<



Opinioni e Commenti  
  Editoriale: La scommessa
<
  La legge sugli impianti elettrici: attenzione alle trappole
<
  L'Università dell'Età Libera
<
  La gioia di essere volontari
<



Amici Nostri  
  Fatevi un regalo:
un amico per la vita

<
  1.000 lire per un cane
<
  Storia di Rolly, il cucciolo che doveva morire
<
  Cane e gatto
<



Lettere e Arti  
  L'uomo in bretelle rosse
<
  Noel Gallagher canta gli umori giovanili
degli anni '90

<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa