Ricerca nel sito: Parola Esatta
Giugno 1998 / TuttoFano
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Fano tra poesia e storia : Albe e tramonti al mare

Il tempo passa o, come dice Eraclito, "tutto scorre". Le opere dell'uomo cambiano aspetto, a volte migliorando a volte peggiorando le situazioni. Fortunatamente le grandi opere naturali del Padre Eterno restano sempre belle: è il caso delle albe e dei tramonti sul mare, spettacolo incomparabile con qualsiasi altra opera umana. Fano è una città fortunata: per tutto l'anno ha le albe sul mare e in certi periodi dell'anno anche i tramonti, quando a traiettoria del sole è sulla direzione di Pesaro. Lo spettacolo è sempre indescrivibile. Per apprezzarlo bisogna fare un piccolo sforzo: alzarsi presto il mattino per recarsi in spiaggia e, nel periodo giusto, soffermarsi sul molo di ponente, la sera. E' un'esperienza che tutti i fanesi dovrebbero fare, quando è possibile: sicuramente il beneficio psicologico supera quello determinato dal più potente sedativo artificiali.

Da ragazzo, ricordo, mi piaceva andare in spiaggia la mattina presto nei giorni estivi: era il tempo delle vacanze scolastiche, ma l'assistere a un'alba era più formativo d'una lezione a scuola. C'erano i pescatori della "tratta" che stendevano le reti per tirarle a mano più tardi, emettendo caratteristiche vocalizzazioni che scandivano ritmicamente gli sforzi che dovevano fare. E poi arrivava tanta gente a respirare l'aria fragrante del mattino ma anche a comperare il pesce freschissimo che si dibatteva nelle reti e poi nei canestri quasi volesse esternare tutta la propria infinita disperazione di aver perso il proprio spazio vitale. Così al tramonto, quando il sole scendeva lambendo le ultime pendici del Monte Ardizio, mi piaceva assistere, seduto sul molo o abbarbicato ai "trabaccoli", al gioco dei mille riflessi dorati cangianti all'istante sulla superficie del mare. Spettacoli d'altri tempi, quando il romanticismo era più sentito, ma fruibili anche oggi per chi abita a Fano. Nel dopoguerra non c'era il turismo di massa e il rapporto con il mare era più intimo. Ed è forse per questo motivo che i fanesi che si allontanavano da Fano per motivi di lavoro, sentivano una profonda nostalgia per il mare, come se l'acqua salmastra gli circolasse nelle vene. E se potevano tornavano, magari da anziani, per ritrovare e rivivere il misterioso fascino del mare.

El sol che va

L'aqua arluc de sota 'l ciel
cum se fusa 'n gran brilant
tut nascost sota 'n bel vel
stes a pr'aria per incant.

Cum è bel ste mar de Fan,
quant el sol tut infucat
se ritira giù pian pian
cum se avesa ormai lavrat!

Una musica d'intorna
acumpagna 'l sol che va
mentre l'aqua i dic: artorna
che deman arvoi brilà!

Sopra 'l mar ogni riflèss
par che vibra cum un côr,
va e vien per un bel pèss
e a la fin se spegn e mor.

Un silensi, un gran pac
acumpagna ste mument:
mar e sol se dan un bac
pin d'amor e d'sentiment.

E' 'na scena che t'incanta
che nisciun pol arcuntà:
el respir a volt te manca
quant el sol saluta e va.

T'apar propi che qualcò
fug per sempre dentra d'te
mentre provi per un po'
dentre 'l cor un non so che.

Quant el sol è git tut giù
ciel e mar adulurati
par ch's'abracne sempre più
soli, tristi e disperati...

Senti alora el tonf d'un'onda
che t'apar cum un lament...
mentre vien la not prufonda
per calmà ogni turment.

Rino Magnini


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



TuttoPesaro  
  Bentornata Palla!
<
  La statua di Rossini sta bene dov'è
<
  Le Ferrovie stanno 'Burlando' Pesaro
<
  Omaggio a Walter Urbinati
<
  A Fano il XII Raduno dell'Associazione Arma Aeronautica
<
  Una firma contro il 'Mattarellum'
<
  Proverbi pesaresi
<



TuttoFano  
  'I Mesi' di Fabio Tombari: Giugno
<
  Presentato a Fano il progetto 'Attila 2000'
<
  Un allotrio, anzi tre
<
  TuttaFrusaglia
<
  Fano tra poesia e storia : Albe e tramonti al mare
<
  Appell ma 'na class de ferr (un po' rugg'nita)
<



Opinioni e Commenti  
  Editoriale:
Buon anno Specchio!

<
  Difesa dei consumatori
<
  Un'università a Pesaro?
<



Salute  
  Quando il fisico arrugginisce
<
  Attenzione ai vostri cibi
<
  L'età d'or
<



Amici Nostri  
  La dieta delle tartarughe
<
  La corrida: che vergogna!
<
  Comportarsi come 'bestie'
<
  Perché difendere gli animali?
<



TuttoSport  
  Sportivi all'occhiello:
Evandro Isotti

<
  Dorino Serafini: Un campione su sei ruote
<



Lettere e Arti  
  Speciale Leopardi
<
  Ogni cosa al suo posto
<
  Riscoprire Niccolò Berrettoni
<
  Destino o attese
<
  Sassocorvaro nel Rinascimento
<
  La carezza
<
  Un invito a cena
<
  Pensieri e parole
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa