Ricerca nel sito: Parola Esatta
Giugno 2003 / Speciale
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

I giganti del mare

Il momento del varo della "Valderice", la motonave etileniera costruita dal Cantiere Navale di Pesaro
Da oltre mezzo secolo il Cantiere Navale di Pesaro costruisce navi di elevata tecnologia

Varata il 19 maggio l'etileniera “Valderice"

Si è tenuto il 19 maggio a Pesaro il varo tecnico della nave "Valderice", l'unità gemella della "Valdisole" varata nel giugno 2002 e consegnata alla compagnia armatrice Navigazione Montanari S.p.A. lo scorso 6 marzo: queste due sono le più grandi motonavi mai costruite in mezzo secolo di storia dal Cantiere Navale di Pesaro. L'etileniera "Valderice", anch'essa commissionata dalla Società Navigazione Montanari, ha una lunghezza fuori tutto di 123 metri, una portata lorda di 8.000 tonnellate ed una capacità di carico di 9.000 metri cubi. Il motore eroga una potenza propulsiva di 4.320 chilowatt che imprime alla nave una velocità di 15 nodi.
La nave, adibita al trasporto di etilene e gas liquefatto di petrolio a temperatura di meno 104°C, è fra le più sofisticate e tecnicamente all'avanguardia della flotta italiana: costruita tenendo in massima considerazione tutti gli aspetti relativi alla sicurezza del lavoro, della navigazione e della tutela ambientale.
Continua, quindi, la positiva gestione del cantiere pesarese da parte della famiglia Cecchini che dal 2000 ha assunto il controllo della società. All'inizio del 2004 sarà, infatti, ultimata una nave chimichiera a doppio scafo con cisterne in acciaio inox da 6.000 tonnellate di portata lorda, commissionata dalla società armatrice genovese Ignazio Messina S.p.A.

La scheda tecnica della “Valderice”

Lunghezza fuori tutto: 123.00 metri
Lunghezza fra le perpendicolari: 115.50 metri
Larghezza fuori ossatura: 19.00 metri
Altezza al ponte coperta: 9.50 metri
Portata lorda: 8.000 tonnellate
Volume cisterne: 9.000 metri cubi
Potenza propulsiva: 4.320 kw
Velocità massima: 15 nodi
Classe: Rina C + Liquefied gas carrier Unrestricted Navigation

***

Il Cantiere Navale di Pesaro, fondato nel 1952 dalla famiglia Gennari, è una delle aziende più importanti del comprensorio. Nonostante l'agguerrita concorrenza internazionale (in particolare quella coreana e cinese) è una realtà economica in espansione che crea tanti posti di lavoro, sia direttamente che col suo indotto. Inoltre è oggi l'unico cantiere operativo totalmente marchigiano nel settore della costruzione delle grandi navi.
Fin dagli anni ‘60 si è specializzato nella costruzione di naviglio cisterniero di medio e piccolo tonnellaggio, realizzando dal 1961 al 1975 nove unità cisterna con portate comprese tra 800 e 3.000 tonnellate; per passare, nel periodo successivo, a navi di maggiori dimensioni.
A partire dalla sua fondazione, ha costruito oltre 50 navi, prevalentemente da carico, con elevate caratteristiche tecniche: basti pensare che, a seconda della tipologia del carico, debbono sopportare temperature che vanno dai 220 gradi sopra zero delle "bitumiere" ai 104 gradi sotto zero delle "gassiere etileniere". Ha ottenuto la certificazione internazionale di qualità, ISO 9001 sin dal 1996.
Dal 2000 la proprietà del cantiere è passata sotto il controllo della famiglia Cecchini, subentrata al Gruppo Montanari. Gli ingenti investimenti che hanno caratterizzato la strategia di quest'ultimo periodo, hanno permesso l'ampliamento del cantiere, portato a termine nel 2001 con l'acquisizione di aree attigue. In particolare i lavori hanno riguardato il consolidamento della zona di scalo, per cui alla prima linea di varo se ne è affiancata un'altra: questo consente di posizionare una seconda nave di pari dimensioni a fianco di una prima e di lavorare alla costruzione di due unità navali contemporaneamente. Il cantiere può quindi continuare a costruire grandi navi da carico ad alta tecnologia, senza perdere di vista la produzione di altre tipologie d'imbarcazioni, anche grazie alla sinergia con lo stabilimento di Fano, già di proprietà del Gruppo Cecchini: motopescherecci d'altura e barche da lavoro.
Nel marzo 2002 il cantiere ha consegnato alla compagnia armatrice Navigazione Montanari la motonave “Valdisole”, che con i suoi 123 metri di lunghezza era la più grande nave mai costruita nel porto di Pesaro. L'unità, la ventottesima della flotta Navigazione Montanari, è stata adibita a traffico internazionale nell'ambito del pool Gaschem Hamburg - Gasmare Milano. La “Valderice”, gemella della “Valdisole”, completa un piano di investimenti realizzato dalla compagnia armatrice, che per queste due unità sfiora complessivamente i 67 milioni di euro.

Il gruppo Cecchini

La famiglia Cecchini è una firma storica dell'industria nautica. Il gruppo imprenditoriale è una delle realtà cantieristiche marchigiane già a partire dai primi  anni '60: quando Sergio Cecchini, socio fondatore dell'azienda, iniziò ad occuparsi di questa attività. Oggi al padre Sergio si è affiancata la nuova generazione della famiglia, con i figli Ennio e Andrea: a questi uomini è demandato il compito di continuare e rafforzare la tradizione cantieristica pesarese, da sempre votata alla costruzione di navi da trasporto come gassiere, bitumiere e chimichiere.
Tra i lavori completati nel 2002, va anche ricordata la consegna di quattro catamarani commissionati dal Ministero dei Trasporti per conto della “Gestione Governativa della Navigazione sui Laghi”. Questi catamarani, realizzati in lega leggera, sono imbarcazioni adibite al trasporto passeggeri: tre sono utilizzati sul lago di Como (il “Città di Como”, il “Città di Lecco” e il “Tivano”), uno solca le acque del lago di Garda (il “Freccia del Garda”). Raggiungono la velocità di circa 30 nodi, hanno una portata di 180 persone e vengono governati da un equipaggio di appena tre uomini. I servizi svolti da queste imbarcazioni sono quelli di “linea” all'interno dei due laghi: veri e propri autobus galleggianti, utilissimi per i lavoratori pendolari e i residenti di quelle zone, che vengono anche utilizzati in particolari momenti dell'anno come battelli per i turisti.

CANTIERE NAVALE di PESARO s.r.l.
Strada tra i due Porti 48, 61100 Pesaro
Tel. 0721 42581 Fax 0721 24679
e-mail: cnp@cnp.it - www.cnp.it


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Politici allo Specchio:
Paolo Sorcinelli

<



Speciale  
  I giganti del mare
<



TuttoPesaro  
  Arnaldo Ninchi fra teatro e basket
<
  La vocazione di Matteo Giardini
<
  C'era una volta il porto
<
  La guida di Pesaro
<



TuttoFano  
  Successo della
“ColleMar-athon”

<
  La città da giocare e l'aeroporto
<
  Art'InFesta a Marotta
<
  Un angelo a Fano
<



Opinioni e Commenti  
  L'immigrato non è un invasore
<
  Elisabetta Foschi, non Cecchini
<
  La modestia cristiana c'è ancora?
<
  Il gioco dei quattro cantoni
<
  Buon compleanno Specchio
<



Storia  
  Federzoni e Amendola al Teatro Rossini
<
  Il 55° anniversario dello Stato d'Israele
<
  Il sommergibile di Pola
<



Salute e Società  
  La pelle
a ‘buccia d'arancia'

<
  I pedofili insospettabili
<
  Voci su Internet:
Medicina e farmacia

<



Società  
  Campi estivi nei Balcani per i giovani dell'IPSIA
<
  Il retrogusto
di Marcello Miniucchi

<
  Linguaggio giovanile:
Ci stai dentro?

<
  L'antifurto dei cellulari
<
  Il quiz d'assunzione
<
  Cinema: ‘L'attimo fuggente'
<



Consumatori  
  Il virus democratico
<
  Medicina:
il diritto di scegliere

<
  Il Caso: Divorzio all'ungherese
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Alimentazione sicura
<



Lettere e Arti  
  L'immaginario fantastico
di Francesco Carnevali

<
  Il Sipario dell'estate in convento e in miniera
<
  Grandi mostre:
Logli e Vangi

<
  Alchimie di luce e di materia
<
  Premio letterario a Orciano
<
  24ª Mostra Mercato Nazionale del Libro e della Stampa antichi
<
  Debutto al “Nuovo Fiore”
<
  Cronache dal passato:
Le febbri terzane

<
  La “Villa Angelica”
di Mario Tiberini

<
  Segnalazioni editoriali
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa