Ricerca nel sito: Parola Esatta
Giugno 2003 / Storia
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Federzoni e Amendola al Teatro Rossini

Il teatro comunale di Pesaro, intitolato a Gioachino Rossini, ha ospitato nel secolo scorso anche tre avvenimenti di non trascurabile interesse per lo sviluppo delle vicende della politica italiana.
Il primo avvenimento risale al gennaio del 1914 ed ebbe per protagonisti l'on. Luigi Federzoni, allora giovane deputato nazionalista romano, poi diventato, durante il regime fascista, Presidente della Camera dei Fasci e delle Corporazioni; il giovane giornalista e tribuno Pietro Nenni, allora ancora repubblicano; e l'avvocato Giuseppe Filippini, poi deputato e senatore socialista pesarese.
Federzoni era stato invitato dall'Associazione pesarese degli Agricoltori a svolgere una conferenza sul tema “Dopo la guerra di Libia, 1911-1912” che richiamò un folto pubblico di varia estrazione politica, nonostante che l'ingresso al teatro costasse settanta centesimi! Dopo il suo discorso ebbe inizio un acceso contraddittorio con gli interventi critici e polemici sia del repubblicano Pietro Nenni, sia del socialista Giuseppe Filippini. Il dibattito durò oltre quattro ore ed infervorò molto il pubblico convenuto, tanto che al termine si ebbero anche alcuni incidenti e scontri verbali fra i diversi sostenitori delle divergenti posizioni politiche esposte dagli oratori. A seguito di quel dibattito Pietro Nenni venne sfidato a duello da un seguace di Federzoni, il conte Domenico Beliardi di Mondolfo, nobile del contado pesarese. Il duello doveva svolgersi nei pressi di Fossombrone, ma per il non rispetto delle procedure protocollari da parte di Pietro Nenni, che giunse sul luogo convenuto viaggiando da Fano su un carro di fieno, presentandosi in condizioni non confacenti ad uno scontro con un nobile, il duello non ebbe luogo.

* * *

Il secondo avvenimento risale al 14 novembre 1948, quando nel Teatro Rossini si svolse il convegno nazionale della corrente democristiana “Politica sociale”, facente capo all'on. Giovanni Gronchi, poi Presidente della Camera dei Deputati e, successivamente, dal 1955 al 1962, Presidente della Repubblica. Il convegno, concluso dal discorso di Gronchi, si dichiarò contrario alla politica dei blocchi militari e fu sconfessato dall'on. Alcide De Gasperi, allora Primo Ministro, che aveva deciso l'adesione dell'Italia al Patto Atlantico. Successivamente al convegno di Pesaro Gronchi rilasciò, il 17 gennaio 1949, un'intervista alla INS (International New Service) nella quale auspicò che l'Europa diventasse una zona di pace e di equilibrio fuori dai blocchi militari. Ed infatti, successivamente, Gronchi, sull'ordine del giorno di approvazione alla Camera dei Deputati del Patto Atlantico, si astenne assieme ad altri deputati democristiani, tra cui gli onorevoli De Cocci, Rapelli e Tambroni.

* * *

Il terzo avvenimento risale al 19 aprile 1966 ed ebbe per protagonisti l'on. Giorgio Amendola, autorevole dirigente del PCI, l'on. Giacomo Brodolini, vice-segretario del PSI e l'on. Flavio Orlandi, dirigente nazionale del PSDI, che dibatterono il tema “I comunisti e l'unificazione socialista”. Un folto pubblico gremì ogni ordine di posti e sostò anche nelle adiacenze, con delegazioni provenienti da molte località di altre provincie.
Il tema era di grande attualità politica per le intese di unificazione avviate tra socialisti e socialdemocratici, auspici di Pietro Nenni e Giuseppe Saragat, e per le posizioni di Amendola, non ortodosse rispetto alla linea del PCI in quel tempo. Infatti Amendola, già dal 1964 con un suo saggio su Rinascita, aveva sostenuto che le ipotesi comunista e socialdemocratica erano fallite ed aveva auspicato l'unificazione delle forze socialiste e comuniste in un partito unico.
Questi tre avvenimenti politici svoltisi al Teatro Rossini sono stati indicativi della vivacità della passione politica esistente a Pesaro nel passato.

Giuseppe Righetti


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Politici allo Specchio:
Paolo Sorcinelli

<



Speciale  
  I giganti del mare
<



TuttoPesaro  
  Arnaldo Ninchi fra teatro e basket
<
  La vocazione di Matteo Giardini
<
  C'era una volta il porto
<
  La guida di Pesaro
<



TuttoFano  
  Successo della
“ColleMar-athon”

<
  La città da giocare e l'aeroporto
<
  Art'InFesta a Marotta
<
  Un angelo a Fano
<



Opinioni e Commenti  
  L'immigrato non è un invasore
<
  Elisabetta Foschi, non Cecchini
<
  La modestia cristiana c'è ancora?
<
  Il gioco dei quattro cantoni
<
  Buon compleanno Specchio
<



Storia  
  Federzoni e Amendola al Teatro Rossini
<
  Il 55° anniversario dello Stato d'Israele
<
  Il sommergibile di Pola
<



Salute e Società  
  La pelle
a ‘buccia d'arancia'

<
  I pedofili insospettabili
<
  Voci su Internet:
Medicina e farmacia

<



Società  
  Campi estivi nei Balcani per i giovani dell'IPSIA
<
  Il retrogusto
di Marcello Miniucchi

<
  Linguaggio giovanile:
Ci stai dentro?

<
  L'antifurto dei cellulari
<
  Il quiz d'assunzione
<
  Cinema: ‘L'attimo fuggente'
<



Consumatori  
  Il virus democratico
<
  Medicina:
il diritto di scegliere

<
  Il Caso: Divorzio all'ungherese
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Alimentazione sicura
<



Lettere e Arti  
  L'immaginario fantastico
di Francesco Carnevali

<
  Il Sipario dell'estate in convento e in miniera
<
  Grandi mostre:
Logli e Vangi

<
  Alchimie di luce e di materia
<
  Premio letterario a Orciano
<
  24ª Mostra Mercato Nazionale del Libro e della Stampa antichi
<
  Debutto al “Nuovo Fiore”
<
  Cronache dal passato:
Le febbri terzane

<
  La “Villa Angelica”
di Mario Tiberini

<
  Segnalazioni editoriali
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa