Ricerca nel sito: Parola Esatta
Giugno 2007 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Rifkin e il “sogno europeo”

Sembra che il governo Prodi abbia invitato Rifkin, l'americano più antiamericano che io conosca,  per consultarlo per l'ennesima volta  sull'ambiente e varie amenità.   I libri che ha scritto Rifkin sull'ambiente sembrano copie stantie di vecchie interpretazioni ambientaliste, dal rapporto commissionato al Mit dal Club di Roma dai primi anni ‘70 in poi. Anni fa le sue considerazioni sulla fine del lavoro, sconfessate anche da molti marxisti, hanno fatto flop contro il governo Clinton, che nel suo mandato ha visto aumentare i posti di lavoro negli USA di dodici milioni di  unità: proprio per effetto di quei settori – i prodotti dell'elettronica – per cui  Rifkin aveva predetto una recessione.
Ma i governanti europei, ignari dei fallimenti profetici del professore, l'hanno ingaggiato come consulente; e lui per ingraziarsi  i nuovi padroni e pur di denigrare la sua America, ha prodotto un libro “Il sogno europeo”, dove spiega agli ignari cittadini europei come l'Europa “sia più bella e più progredita che pria”. Temo che da ora in poi Rifkin non sarà nei nostri sogni, ma sarà un nostro incubo.
Rifkin sembra dire che il sogno americano è finito; ora come antitesi c'è il sogno europeo, che in Europa è vecchio di un paio di secoli, ha ripreso vigore appena finita la Seconda guerra mondiale, si è realizzato nonostante l'Unione sovietica remasse contro e facendo remare contro anche i partiti comunisti sparsi in Europa, ha nuovamente preso vigore con la caduta del muro di Berlino e la fine del comunismo sovietico, aprendo alla libertà e ai mercati quei Paesi che vivevano sotto il dominio sovietico, c'è poco da profetizzare: questo è sicuramente un sogno che si avvera, non c'è bisogno di pagare un professore esperto di battaglie da campus americano. Bastava andare a rileggere gli scritti di Giuseppe Mazzini e tutto era fatto senza spendere un soldo.
Noi italiani però abbiamo da pagare uno scotto: che è quello di avere una sinistra che fino a qualche anno fa era contro il sogno europeo, oggi vede invece l'unità europea come un sogno che possa andare in contrapposizione agli Stati Uniti d'America e si fa consigliare proprio da quello che la avversa. Qualcuno dovrebbe chiedergli perché si sia scagliato contro gli Stati Uniti, che non ha firmato il patto di Kyoto, e non contro l'India e la Cina che producono miliardi di tonnellate di anidride carbonica per sostenere il loro sviluppo. Forse Rifkin, invece di suggerire l'eliminazione delle emissioni di anidride carbonica, dovrebbe suggerire come si possa progredire senza produrre anidride carbonica. 
Anche l'Italia, che ha firmato il protocollo di Kyoto, ha avuto un altolà dall'Unione  Europea per la scarsa attenzione all'emissione dei gas serra. Perciò l'Italia ha una posizione  ipocrita: prima firma il patto di Kyoto poi non lo rispetta. Dobbiamo farci una multa o aspettarci qualche reprimenda da Rifkin?

Gabriele Gerboni

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale 10 anni  
  Lo Specchio della città:
una scommessa da rinnovare

<
  I messaggi istituzionali
<
  Le statistiche
<
  Auguri e… ad multos annos
<
  Mal “Spechj dla cità”
<
  Lettera all'amico di penna
<
  Va' lumaghéna
<
  Chi li ha visti?
<
  Una sfida per i poeti dialettali
<
  Lezioni di giornalismo
<



Speciale  
  La Festa della Polizia a Pesaro
<



PrimoPiano  
  Maria Rocchi Gaio:
la maestrina di Romagna

<



TuttoPesaro  
  Bellezze in bicicletta
<
  Nostalgia degli Orti Giuli
<
  Due cuori e una macchina fotografica
<
  Lavori in corso... che non corrono
<
  Il platano offeso
<
  La lettera: Il granatiere
di Dio

<
  La Stanza dei Pensieri a Baia Flaminia
<
  ‘N antre referendum
<



TuttoFano  
  Il Monumento ai Caduti
di Fano

<
  Nuove speranze per Piazza Avveduti
<
  San Costanzo: i cerchi nel grano
<



Storia  
  La battaglia di Pantelleria
<
  L'altra faccia dello sbarco in Normandia
<



Opinioni e Commenti  
  Visti da (vicino) lontano: Bruno Vespa
<
  Il dilemma della sindone
<
  I 100 anni della Camera del Lavoro
<
  Rifkin e il “sogno europeo”
<
  La vita di Luna
<
  Cani pericolosi
<
  La crisi idrica
<
  “Mappa delle opportunità” della Provincia di Pesaro
<
  Gran finale della Festa dell'Artigiano
<



Ambiente  
  Il riscaldamento della Terra
<
  Allergie di primavera
<



TuttoSport  
  Basket: L'apoteosi della Scavolini-Spar
<
  La maledizione dei play-off
<
  L'orgoglio rossonero
<
  Club Nautico Pesaro
<
  Un uomo, un kayak
<
  The Fuxia Race
<
  Laura Giordano, quinta al mondo nel duathlon
<



Lettere e Arti  
  400°anniversario della morte di Guidobaldo Del Monte
<
  Le seducenti vibrazioni di Lucia Ferrati
<
  Storia e miseria di Palazzo Perticari
<
  Hugo Aisemberg:
il re del tango

<
  Spazioimmaginevallato 2007
<
  Una mostra di Ferruccio Ferroni
<
  Park Hotel
<
  La bèla fjola di Amedeo Bertùccioli
<
  Omaggio a Nino Pedretti
<
  Questioni di lingua:
La congiuntivite cronica

<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa