Ricerca nel sito: Parola Esatta
Giugno 2010 / Tutto Pesaro
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Ricordando Procacci


La celebrazione della “Giornata mondiale della Croce Rossa”, che ha avuto luogo il 12 maggio al Palazzo Ducale di Pesaro, è stata l’occasione per ricordare Alessandro Procacci (1904-1978), uno dei protagonisti della vita culturale della città nel secolo scorso: che, come ha sottolineato il commissario del Comitato locale della CRI, Ida Baci Consani, “ha osservato tutti gli aspetti della vita quotidiana riportandoli sulle pagine o sui palcoscenici, lasciandoci anche preziose lezioni di umanità e di moralità. E’ per questo che la Croce Rossa ha voluto avvicinare questo autore che si identifica proprio nei principi che sono all’origine dell’Associazione fondata nel lontano 1864 da Enrico Dunant: umanità e trasporto verso gli altri”.
Autore di teatro e poeta dialettale, anche se lui – nella sua modestia – si schermiva: “Poeta io? Non scherziamo, ci vuole ben altro. Scrivo queste poesiole unicamente per la soddisfazione di notare, nel viso dei concittadini che le ascoltano declamare, ilarità, allegria, divertimento. Ciò, naturalmente, quando ci riesco ed è il premio più ambito”. Alessandro Procacci fu anche, in gioventù, disegnatore alla “Treccani” di Roma; ma soprattutto fu un esperto meteorologo e, in tale veste, per oltre quarant’anni, assistente prima e direttore poi dell’Osservatorio Valerio. Fu proprio lui che, all’avvicinarsi del fronte, “visto il rifiuto di ottenere dal Commissario prefettizio adeguati mezzi di trasporto per salvare il patrimonio dell’Osservatorio, trasferì l’archivio nelle campagne circostanti, smontò da solo tutti gli strumenti e li trasferì in campagna utilizzando soltanto la propria bicicletta”.
Per ricordarlo, l’intramontabile Carlo Pagnini, affiancato da Paolo Cappelloni, Iacopo Sorbini, Stefano Magi, Giulia Amadori, Eugenia Bartoccini e Marco Pensalfine (quest’ultimo anche in veste di regista) hanno declamato con appassionata bravura alcuni dei suoi più gustosi sonetti e bozzetti, non dimenticando le esilaranti scenette della Marietta e la Santina, di Minghen e la Rusena, fra le schiette risate dei presenti.

Corrado Masetti


Un brutt inverne

Un inverne, fioj mia, brutt un bel pò.
Anca I’acqua del fium s’era geleda!
Un fredd da drizzè ‘l pèl e par la streda
manca ‘I brocch salarèn serviva piò.

Ogni giorne la nèv la vniva giò.
Da le fnestre, ogni tant, s’podeva veda
ma qualch sgrazièd a fè ‘na scivoleda
e la Croc Roscia cla cargeva sò.

L’era davver ‘na brutta situazion.
C’era ‘I problema del riscaldament
parchè ‘n’s’troveva piò legna e carbon.

Un problema, se sà, par certa gent,
ma par chi aveva el su termosifon
sa la nafta in cantena, enn’era gnent.

Era present mi moj quand un sgrazièd
L’arentra tna bottega, infreddolid,
s’al scarp bagnèd... battend par tera i pid,
e riscaldand le men sa un pò de fied.

Quel ch’el d’civa en s’pò dì. L’era incagned
el guardeva d’intorne inferocid
pò el fà ma chi atre: — Vò... a j avè sentid
«ma quel dl’Osservatori.... st’incanted

«sel giornel... guardè ‘n’pò... I’ha fatt savè
«cl’inverne el sarà longh... e a jà capid
«che ancora ce sarà da tribolè...

«Sa I’incontre ai dig propi ch’ora I’è...
«chissà chi’l’s’creda da essa... st’invurnid...
(e quel dl’Osservatori a i era me).

Alessandro Procacci


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Speciale  
  La cordata dello Specchio. Overtime
<



Tutto Pesaro  
  C’era una volta il fiume
<
  Il balletto dei caselli
<
  Ricordando Procacci
<
  L’angolo di Nic
<
  La prevenzione per gli anziani
<
  Una sarta d’altri tempi
<
  El furnér Anteo d'centuccel
<
  Pesaro. Avventure di terra e di mare
<



Tutto Fano  
  Il Tempo e la Pietra
<
  Giusy Ranucci, Miss Fano, è anche 'Italian Star'
<
  Impulsi video-fotografici a Fano
<
  Assaggi di cinema
<
  La... cartulina precett
<



Opinioni e Commenti  
  Ricostruita in laboratorio la vita artificiale?
<
  Tzigano della badante
<
  La Confesercenti Coccodè
<
  Confartigianato. Uniti e più forti a difesa delle piccole imprese
<
  1347 – 'Casa Pubblica'
<



Storia  
  Pillole di storia: la spedizione dei Mille
<



Salute  
  I consigli del dietologo. I rischi degli obesi (2°)
<
  Gli italiani e il colesterolo
<
  Una flebo di felicità
<
  La nuova Guardia Medica
<



Società  
  Ho imparato dalla vita
<
  L'Inferno e il Paradiso
<
  Test della banana
<



Tutto Sport  
  Soluzione del test
<
  Volley rosa sul tetto d'Italia. E' arrivato il tris!
<
  Basket. E’ nata la Scavolini-Siviglia
<
  Visita a Pesaro di Giuseppe Mancini
<
  Il 'ragno' di Pesaro
<
  L'almanacco del calcio
<
  I campioni del Frisbee
<



Lettere e Arti  
  Questioni di lingua: restituiamo la lingua agli italiani
<
  Visti da vicino: Virginio Rossi
<
  L'addio a Gianni Gentiletti
<
  Giulietta Simionato al Teatro Rossini
<
  Un sontuoso programma per il Festival dei GAD
<
  Il Premio 'Pescheria'
<
  Risate in Provincia
<
  Gruppi emergenti. I Rari Ramarri Rurali
<
  I 'Fragili di Papagni
<
  Scultrici in Fortezza
<
  Il beato Andrea da Montereale
<
  Biblioteca-archivio storico diocesano
<
  A mio padre
<
  Segnalazioni editoriali
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa