Ricerca nel sito: Parola Esatta
Luglio-Agosto 2004 / Salute
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

I dolori fisici e la giusta “postura”

Con questo articolo inizia la sua collaborazione al giornale il professor Maurizio Ripani, Istituto Universitario Scienze Motorie, Università “La Sapienza” di Roma.

Negli ultimi anni la ricerca medica sta ponendo particolare attenzione alla qualità della vita dell'uomo moderno concentrando il proprio interesse in particolar modo sulle cause che possono dar luogo a fastidi quotidiani di diverse regioni del corpo, come mal di schiena, cervicale, dolenzia degli arti ecc. Particolari studi hanno evidenziato come molti di questi dolori possono essere provocati da un'errata postura; questo termine di cui spesso sentiamo fare uso improprio identifica una disciplina medica assai complessa.
Per postura si intende la posizione del corpo umano nell'ambiente che lo circonda. Tale posizione, diversa per ogni soggetto, risponde a tre leggi fondamentali: antalgica, ergonomica, di equilibrio. Ciò significa che ognuno di noi tende ad avere un determinato atteggiamento corporeo che possa permetterci di non provare dolore, di non spendere troppe energie e di rimanere in equilibrio. Nonostante il nostro corpo si disponga autonomamente in una posizione piuttosto che in un'altra, per rispondere alle suddette leggi, il più delle volte questo porta ad un'errata postura e all'insorgenza di dolori muscolari e articolari che possono verificarsi nelle più svariate occasioni: mentre si è seduti o si cammina, mentre si è in piedi o mentre si sta compiendo un determinato movimento. Trovandoci spesso di fronte ad episodi di questo tipo, siamo soliti prendere la cosa alla leggera ed affidarci ad un terapia farmacologica o fare esaminare la parte colpita come entità a se stante. Ma spesso, la sintomatologia dolorosa viene sottovalutata e con il passare del tempo torna a manifestarsi in modo intenso, fino ad assumere forme così violente e croniche da risultare a volte inattaccabile da qualsiasi tipo di terapia farmacologica.
Il tentativo successivo di porre rimedio a tali dolori è di ricorrere a terapie manuali come fisiokinesiterapia, massaggi, ecc. o fisiche come magnetoterapia, laserterapia ecc. Con tali metodiche inizialmente il dolore può diminuire, in alcuni casi scomparire temporaneamente, ma quasi sempre il problema di fondo rimane irrisolto e con il tempo si riaffaccia.
Nella vita quotidiana passiamo con disinvoltura da una posizione all'altra e svolgiamo vari movimenti che vanno dal semplice camminare a movimenti più specifici connessi al lavoro. La capacità di mantenere una posizione per un breve o lungo tempo oppure di svolgere un particolare movimento è possibile grazie alla sinergia di vari organi o l'insieme di questi come: ossa, articolazione, muscoli e sistema nervoso. Per valutare una corretta postura è fondamentale osservare l'uomo in una visione globale , in piedi,  anteriormente, lateralmente e posteriormente. Successivamente facendo flettere al paziente il tronco in avanti,  estendendolo,  inclinandolo  sul lato destro e sinistro, e lo si fa camminare.
Attraverso questa valutazione è possibile individuare i cosi detti “Punti di Repere ossei” che non sono altro dei punti di riferimento che ci permettono di capire se vi è un allineamento dei segmenti  corporei ed inoltre se vi è una corretta disposizione dei segmenti stessi nei tre piani dello spazio. Qualora questi fossero allineati sono degli indici assolutamente necessari per definire una corretta postura, qualora ciò non fosse, possiamo diagnosticare una errata postura.
Le cause che possono portare l'uomo a situazioni di errata postura sono le più svariate e complesse. Dapprima bisognerà prendere in considerazione che il soggetto non presenti patologie eclatanti come quelle dell'apparato visivo, dell'apparato uditivo, vestibolare, neurologico, psichiatrico, odontostomatologico e vascolare, ed inoltre che non abbia subito traumi dell'apparato locomotore.
Da ciò risulta del tutto evidente che la Postura è una branca della medicina che richiede una stretta collaborazione fra una larga gamma di specialisti che dovranno interagire ognuno con le proprie competenze per cercare di risolvere il problema alla radice.


Maurizio Ripani
Per saperne di più:
Tel. 071 201866, 348/1406951/2
e.mail:
ripani@iusm.it
Corso Garibaldi 101, Ancona


Prossimo appuntamento nel numero di settembre

 


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



Stelle d'estate  
  Sipario d'estate 2004
<
  Arti e mestieri al castello di Candelara
<
  Il “poker” d'assi di Claudio Sora
<
  L'Università nel Bosco
<
  Musei Pesaro: Le iniziative 2004
<



Primo Piano  
  I nuovi sindaci
di Pesaro e Fano

<



Scienza  
  Margherita Hack:
una ‘modella' del nostro tempo

<



TuttoPesaro  
  La campana di Guidubaldo
<
  L'autostrada sulla spiaggia
<
  E la banda suona il Riz
<
  Il parcheggio del “Curvone”
<
  Corsi e correrò
<



TuttoFano  
  Traffico: Quando la rana scoppia
<
  Il raduno degli ex allievi
del “Don Giuseppe Gentili”

<



Opinioni e Commenti  
  Il popolo ebraico e il suo tragico destino
<
  Il terrorismo islamico viene da lontano
<
  I nuovi Paesi dell'UE: la Polonia
<
  Il test d'intelligenza
<
  Pensieri e dubbi
<
  Personaggi allo Specchio:
volata finale a 5 euro

<
  Pace
<
  Soluzioni del test
<



Salute  
  I dolori fisici e la giusta “postura”
<
  Chi mangia sano... va lontano
<
  Una scuola di vela molto speciale
<
  L'Associazione Sindrome di Williams
<



TuttoSport  
  La Scavolini tra delusioni e speranze
<
  USAV: Victoria più Adriatico calcio
<



Consumatori  
  L'Europa nel mare in tempesta
<
  Il Caso: Il concessionario nervoso
<
  ACU – Informazione fiscale
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Lettere e Arti  
  La scaltrezza del nonno
<
  Un rabdomante scopre il delitto
<
  L'Actors Studio di Pesaro
<
  L'ultimo regalo di Giò Pomodoro
<
  Leonardo Nobili come Indiana Jones
<
  Film: L'amore infelice di Danielle
<
  L'eredità di Carlo Bo
<
  Questioni di lingua: Spalmare i debiti sulle veline
<
  Marietta Alboni:
un eccelso contralto rossiniano

<
  Segnalazioni editoriali
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa