Ricerca nel sito: Parola Esatta
Maggio 2001 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Poesie

Enrico Suppa

L'IRONIA

Volgere lo sguardo oltre un muro
Togliere capelli dai cuscini
Medicare con perizia le ferite,
l'ironia.

Non rimpiangere mai troppo.
Osservare con affetto ogni morte
per privarla dell'aspetto doloroso,
l'ironia.
Oggi assaggi quant'è immensa quell'inezia
e ti aspetti che la pace ti raggiunga,
poi t'arrendi e chini il capo rassegnato,
l'ironia.

Cresci, impari, fai e distruggi
e t'imprimi nella mente la memoria
di quegl'occhi tanto dolci, irraggiungibili
che da sola rende vana
l'energia più vigorosa della (tua) vita,
l'ironia.

Danilo Billi

IO SONO RIMASTO


Io sono rimasto
mentre gli amici partivano tutti
per altri viaggi
io sono rimasto
a guardia del forte
e ho visto sfilare troppi legami
io sono rimasto
prigioniero dei miei ricordi
preziosi più dell'oro
io sono rimasto
a difendere una bandiera sbiadita
e troppo spesso frettolosamente riposta
io sono rimasto
accucciato sul selciato
ad attendere una nuova alba
io sono rimasto
semplicemente solo come un cane
in mezzo a questo piazzale.

Franco Santamaria

QUANDO GIUNGONO I TRENI ALLA STAZIONE


Quando giungono treni alla stazione
non vi sono livree lungo i binari
ad accogliere memorie di speranze di ritorno,
immobili e disfatte nei vagoni.

Anche ritorna l'airone alla nuda
dimora della creta.
Gli hanno rifatto le penne, di colore strano,
sui monti dai fianchi in fiamme e aperti
alla vittoria della pioggia,
sulle atmosfere più acide e smorte,
sui laghi dove si spengono leggende
di mostri giganti,
sul morto suono delle città solitarie.

E' volato in alto, più in alto,
con penne rifatte e incolori l'airone,
per riprovare l'acerbo sapore della terra
dove i fiumi si svegliano d'inverno;
e risentire l'eco dei giorni sulle stoppie,
e l'eco delle note alla luna
che scopriva sogni tra i pampini
e l'eco degli spiriti nel vento
dov'era delirio di amore e di paura.

Fermati, tempo, e incidi sulla pietra dei fiumi
con lo stelo di un fiore
poche parole per questo airone che muore.

Giechi

AL MOLETTO

Solo due anni fa mi trovai qui
all'ora in cui si eran tempi belli
dove dal felice lampioncino
traspariva luce
di vecchi amici...
che ricordo anche quelli.

Solo adesso mi trovo qui e quante lacrime
in quella rea riva
purtroppo d'amici adesso
priva.
Di due biciclette e un motorino
non v'è ombra sul moletto.

Mi ritroverò qui con la luce
dell'amore
con quegli amici
e quel rimpianto
d'aver perso quella scia.

Alessandro Buccioletti

LA CAMPAGNA


Dalle ombre dei platani
cadono
alcuni coriandoli
e laggiù,
tra i rami scossi dal vento,
sotto ad un fiore di melo
lampeggia la figura di una farfalla
che sparge profumi
nella tavolozza spoglia
del mio animo.
Adesso,
mentre ballo con le foglie,
le tante compagne
che mi accarezzano l'anima,
ritrovo i colori della tempera
che tintinnano al sole come cristalli di vetro
e bagnano di linfa i miei capelli.
Questi schizzi di vita
rinfrescano la foto consunta della campagna
ed illuminano d'allegria
la mia ombra,
che si diffonde
in una tela appena finita.

Quinta Teresa Albertini

LA RAGANELLA


Su per i sentieri di primavera
fioriti, come ieri…
di tenere pratelline,
canta il pettirosso.
Salta sul bordo del fosso
immobile per un momento.
E' molto contento!
E come in un sogno
verde la raganella
l'ammira estasiato:
“Come sei bella!”.,
Lo fissa lei
poi le sussurra!
… Ricordi “ieri” com'eravamo felici?
L'aria era pura
nel cielo tutt'azzurro;
e il mio fosso – che gioia –
in tutto il cuore.
Scorreva limpida
l'acqua verso il mare.
In me vibrava la gioia di lodare,
sguazzavo, saltavo per la felicità
mentre ora soffoco!
Non vedo neppure più
la mia raganella.
Quanto era bella!
Sembrava una stella…

Sergio Baldini

PENSIERI


Passa l'oggi
e il domani
è già ieri.
Nel cuore
… troppi pensieri.


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio:
Mario Logli

<



TuttoPesaro  
  Nel nome di Rossana
<
  A cosa servono i Piani Regolatori?
<
  La città dei tramonti
<
  Mondanità in fibrillazione per gli inviti del dopo-teatro
<
  Il Teatro delle diversità in ‘Sei personaggi in cerca d'autore'
<
  Bomboniere 'solidali' per i ragazzi dello Zambia
<
  La giornata del Combattente decorato al Valor Militare
<
  I premi 2001 del Circolo della Stampa
<
  Un Angelo Custode per evitare le buche
<



Opinioni e Commenti  
  Lettere ad Alien
<
  Hotel Inferno
<
  Onore ai defunti senza bandiere
<
  Una chiesa per il Padre Nostro
<
  La maledizione di Noè
<
  Il mio amico Acer
<



Società  
  Erotismo e fantasie
dei nostri nonni

<
  II sismografo del piacere risiede nel cervello
<
  Del Membro Virile
<
  Voci su Internet
<



Consumatori  
  Cani sciolti in cerca dell'osso
<
  La responsabilità dell'albergatore
<
  Il Caso: Il posto auto
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



TuttoSport  
  Sportivi all'occhiello:
Alberto Bartumioli

<
  Gli ottant'anni di Lauro Mattioli
<



Lettere e Arti  
  Il ‘Glauco' di Morselli
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Mamma, li Turchi!
<
  ‘Forza del Destino' a San Pietroburgo,
‘Don Alvaro' a Roma

<
  Mille e mille armonie
<
  Le storie della Bibbia in mostra a Urbania
<
  Ricordando Tombari
<
  La piccola città s'allarga
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa