Ricerca nel sito: Parola Esatta
Marzo 1998 / Opinioni e Commenti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Un convegno sulla schizofrenia
A Pesaro in aprile

La Schizofrenia è una malattia gravissima ed altamente invalidante che provoca le tempeste più terribili della mente. Uno dei sintomi più vistosi è la dissociazione del pensiero che elabora concetti e frasi privi di logica. Lo schizofrenico vive in mezzo alla bufera di cui si rende conto solo in parte e, nelle fasi acute, sente voci inesistenti e può vedere minacce nelle persone che gli stanno vicino, soprattutto nei parenti più stretti. E' imprevedibile, e passa da momenti di doloroso silenzio sino ad atti di violenza. In genere stempera la sua affettività in una fuga da ciò che lo circonda. La malattia colpisce una persona su cento in età giovanile, "dai 14 ai 30 anni", e, quando si manifesta, sconvolge la famiglia, distruggendone i normali ritmi di vita. Mediamente in una città come Pesaro di quasi 100 mila abitanti, potrebbero esserci mille famiglie con un congiunto schizofrenico.

I dubbi sui motivi scatenanti di questa grave patologia sono ancora molti. In tutto il mondo tuttavia le punte più avanzate della scienza stanno ricercandone le radici e gli studiosi più accreditati anticipano che nei primi anni del duemila vedranno squarciarsi la nebbia che l'avvolgono. Sarà senza dubbio la più importante scoperta: quella dell'uomo che riesce a conoscere se stesso e molti misteri della sua esistenza. Fino agli anni '50 il percorso storico di questa patologia è ricco di sconfitte, di letti di contenzione, di docce fredde e di elettroshock. Negli anni successivi, con la scoperta degli psico-farmaci, la situazione è notevolmente migliorata ed è diminuita la sofferenza dei malati. Ma il problema resta per la vastità e la complessità dei risvolti clinici, terapeutici e sociali. L'auspicio è che anche in Italia sia potenziata la ricerca scientifica e che, nel frattempo, la famiglia, ai primi "comportamenti strani" di un suo figlio si affretti a parlarne con il medico e con gli specialisti del settore. Su questo tema l'ANFFAS sta organizzando un convegno (dedicato alla memoria di Patrizia Salambrini, per la quale l'ANFFAS istituirà anche una borsa di studio a livello provinciale per il miglior lavoro inedito finalizzato alla conoscenza della malattia) che si terrà a Pesaro, presso la sala della Provincia, nel pomeriggio del 1 aprile 1998. Partecipano come relatori alcuni illustri scienziati, fra i quali il farmacologo prof. Silvio Garattini, direttore dell'istituto "Mario Negri" di Milano; e lo psichiatra, prof. Giovanni Muscettola, docente dell'Università di Napoli.

Diana De Caneva
Presidente ANFFAS - Pesaro

Nell'ambito di due giornate dedicate all'handicap (14-15 marzo 1998) l'ANFFAS in collaborazione con l'USL n.1 di Pesaro organizza un concerto che si terrà al Teatro Sperimentale domenica 15 marzo 1998, alle ore 17.30. Verranno eseguiti brani di musica classica dal duo BALLARINI-PANNI.

Il ricavato, a offerta, sarà devoluto all'IME di Muraglia dove sono ricoverati 30 disabili mentali medio-gravi.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Da Pesaro alla Nuova Zelanda in 40 minuti
<



TuttoPesaro  
  La Circonvallazione chiamata desiderio
<
  Proverbi pesaresi
<
  I lavor tel Piazel Mateotti
<
  Ricordo di Rossi
<



TuttoFano  
  ‘I Mesi' di Fabio Tombari: Marzo
<
  Fano tra poesia e storia:
La Parrocchia di S. Leonardo

<
  Coro polifonico 'Malatestiano'
<
  El fustigator
<



Opinioni e Commenti  
  Un convegno sulla schizofrenia
<
  Le stragi del sabato sera
<
  Lipu: Piantiamo cespugli nelle piazze
<
  Difesa dei consumatori
<
  Una lettera
<



Nostalgia  
  Dall'Ardizio alle Ande
<



Amici Nostri  
  ‘Attenti all'uomo'
<
  Luisa e Antonio
<
  Melampo: i miei duecento amici
<
  Animalia
<
  Amici
<



Lettere e Arti  
  Le Favole di Fedro in dialetto pesarese: La rana scoppiata e il bue
<
  La Divina Commedia in dialetto pesarese: Filippo Argenti
<
  All'ultimo respiro (ovvero, della loquacità dei moribondi)
<
  Finché c'è musica c'è speranza
<
  Materie prime inc.
<
  La paura dei 'diversi'
<
  Recensioni
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa