Ricerca nel sito: Parola Esatta
Ottobre 2000 / Lettere e Arti
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

La Provincia di Pesaro e Urbino in epoca romana

Presentati i due volumi di un grande affresco storico

A Pesaro, nella Sala Consiliare della Provincia di Pesaro e Urbino, è stato presentato l'esito del progetto, coordinato dal professor Lorenzo Braccesi, riguardante la Provincia di Pesaro e Urbino in età romana. Si tratta di due volumi pubblicati dal prestigioso editore scientifico L'Erma di Bretschneider di Roma.

Il primo volume di quasi settecento pagine, ricco di oltre centocinquanta figure fuori testo, opera imponente di Ulrico Agnati, offre, con una narrazione avvincente sposata a un ineccepibile rigore scientifico, un ampio affresco storico, che va dall'antefatto piceno alla guerra greco-gotica; qui si collocano i dati che restano dall'antichità: archeologici, topografici, toponomastici, ma soprattutto epigrafici e letterari. Questi ultimi sono raccolti nel secondo volume, a cura di Antonella Trevisiol, che presenta, in testo originale e traduzione, i materiali fondanti la ricerca.

Nel corso della presentazione, il professor Giulio Firpo, dell'Università di Chieti, esperto anche di storia locale e autore di un'opera sulle iscrizioni abruzzesi, ha delineato con precisione una sintesi strutturale del volume storico di Agnati; inoltre il professore ha offerto in anteprima un'ipotesi scientifica di tutto rilievo che vorrebbe la collocazione della battaglia epocale del Sentino del 295 a.C. (con la quale i Romani posero le basi per la penetrazione nell'Italia centro-settentrionale) non presso Sassoferrato, ma in territorio etrusco. A seguire, la professoressa Giovannella Cresci Marrone, dell'Università di Venezia, che già in passato si era in diversi occasioni interessata di Pesaro nell'antichità (è suo, tra l'altro, volume sulle iscrizioni di Pisaurum), ha esposto una lezione sul territorio, la viabilità e le strutture urbane della provincia in epoca romana, collegandosi a più riprese ai contenuti del volume di Agnati, descritto anche come un vero e proprio manuale di storia romana. Il professor Andrea Giardina, dell'Università La Sapienza di Roma, noto al grande pubblico per numerose iniziative di grande risonanza (come il progetto di ricostruzione in scala di Roma antica) e per innovativi manuali di storia antica ad uso delle scuole, ha parlato di storia locale e generale, dei "pro" e "contro" dei due indirizzi, dei filoni storiografici e ideologici contrapposti, della necessità che ad affrontare la storia locale sia uno storico completo. Del progetto di Braccesi ha detto che si sarebbe sentito di affidarlo a dieci specialisti, convenendo poi che nella realizzazione i risultati ottenuti sono validi e maggiormente omogenei. Giardina ha poi parlato di attualità e politica, di programmi della scuola e razzismo; ha altresì spiegato il perché dell'irrealizzabilità fuori dall'Italia di un prodotto culturale come i volumi che presentava: un autorevolissimo riconoscimento al lavoro svolto dagli autori e dal curatore e alla lungimiranza dell'Amministrazione provinciale, che ha commissionato l'opera.

L'autore, Ulrico Agnati, riallacciandosi alla relazione di Giardina, ha sottolineato come sia necessario fare crescere la coscienza del proprio patrimonio storico-culturale nella cittadinanza e come ciò possa avere ricadute non marginali sulle scelte di vita nel presente. Il curatore, Lorenzo Braccesi, ha chiuso il pomeriggio con numerosi ringraziamenti, ricordando sentitamente lo scomparso professor Scevola Mariotti, che aveva tenuto a battesimo il progetto appena realizzatosi, e rendendo merito all'Amministrazione Provinciale per avere creduto fermamente nel progetto e averlo sostenuto durante la sua gestazione con inesausto vigore.

Il successo arriso all'iniziativa, dimostrato dalla grande partecipazione del pubblico, sono una conferma che la storia antica è una ricchezza, ideale e materiale, che la popolazione della nostra provincia impara ogni giorno di più a considerare con la dovuta attenzione.


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio: Elio Sgreccia
<



TuttoPesaro  
  1944: Giulio Coli, sindaco di una città-fantasma
<
  11 Settembre 1860 finisce il governo pontificio
<
  Per Pesaro col cuore in mano
<
  Vis: entusiasmo della tifoseria
<
  Controvento
<
  Lettere
<



TuttoFano  
  L'omaggio di Fano ad Anita Cerquetti
<
  Il boicottaggio come forma di lotta civile
<



Speciale  
  Stele - Progetto Europa
<



Opinioni e Commenti  
  Hanno detto
<
  Pietro Donati, detto Pietro di leccio
<
  Estate amara
<
  E' dolce navigare in questo mare
<
  La privacy dei delinquenti
<



Salute  
  Le tecniche per 'stirare' la pelle
<



Società  
  La sensualità della pizza
<
  Serve più informazione sui cibi transgenici
<
  Riflessioni astrologiche: La compatibilità fra i partners
<



Consumatori  
  Il circolo vizioso del consumo
<
  I vizi delle merci
<
  Il Caso: Il computer pazzo
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Lettere e Arti  
  Monti, Mare e l'arbitro Campagna
<
  Millemillanta
<
  La Provincia di Pesaro e Urbino in epoca romana
<
  Da Woody Allen a Goldoni
<
  Fano Film Festival
<
  Si gira un film tutto nelle Marche
<
  Prove – Scritti inediti
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Un autunno al Festival di Norwich
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa