Ricerca nel sito: Parola Esatta
Settembre 2003 / Società
  Se si ricerca un testo con apostrofi non settare 'Parola esatta'  
  Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

A chi è nato prima del 1970

A ben pensarci, è difficile credere che siamo vissuti fino ad oggi!

- Da bambini, andavamo in macchina (quelli che avevano la fortuna di averla) senza cinture di sicurezza e senza air-bag. E viaggiare nel cassone posteriore di una giardinetta, in un pomeriggio torrido, era un regalo speciale.
- I flaconi dei medicinali non avevano delle chiusure particolari.
- Bevevamo l'acqua dalla canna del giardino, non da una bottiglia. Che orrore!
- Andavamo in bicicletta senza usare un casco.
- Passavamo dei pomeriggi a costruirci i nostri "carri giocattolo". Ci lanciavamo dalle discese e dimenticavamo di non avere i freni fino a quando non ci sfracellavamo contro un albero o un marciapiede. E dopo numerosi incidenti, imparavamo a risolvere il problema... noi da soli!
- Uscivamo da casa al mattino e giocavamo tutto il giorno; i nostri genitori non sapevano esattamente dove fossimo, nonostante ciò sapevano che non eravamo in pericolo.
- Non esistevano i cellulari. Incredibile!
- Ci procuravamo delle abrasioni, ci rompevamo le ossa o i denti... e non c'erano mai denunce, erano soltanto incidenti: nessuno ne aveva la colpa.
- Avevamo delle liti, a volte dei lividi. E anche se ci facevano male e a volte piangevamo, passavano presto; la maggior parte delle volte senza che i nostri genitori lo sapessero mai.
- Mangiavamo dei dolci, del pane con moltissimo burro e bevande piene di zucchero... ma nessuno di noi era obeso.
- Ci dividevamo una Fanta con altri 4 amici, dalla stessa bottiglia, e nessuno mai è morto a causa dei germi.
- Non avevamo la Playstation, né il Nintendo, né dei videogiochi, né la TV via cavo, né le videocassette, né il PC, né Internet; avevamo semplicemente degli amici. Uscivamo da casa e li trovavamo. Andavamo, in bici o a piedi, a casa loro, suonavamo il campanello o entravamo e parlavamo con loro. Figurati: senza chiedere il permesso! Da soli! Nel mondo freddo e crudele! Senza controllo! Come siamo sopravvissuti?!
- Ci inventavamo dei giochi con dei bastoni e dei sassi. Giocavamo con dei vermi e altri animaletti e, malgrado le avvertenze dei genitori, nessuno ha tolto un occhio ad un altro con un ramo e i nostri stomaci non si sono riempiti di vermi.
- Alcuni studenti non erano intelligenti come gli altri e dovevano rifare la seconda elementare. Che orrore!
- Non si cambiavano i voti, per nessun motivo. I peggiori problemi a scuola erano i ritardi o se qualcuno masticava una cicca in classe.
- Le nostre iniziative erano nostre. E le conseguenze, pure. Nessuno si nascondeva dietro a un altro. L'idea che i nostri genitori ci avrebbero difeso se trasgredivamo ad una legge non ci sfiorava; loro erano sempre dalla parte della legge. Se ti comportavi male i tuoi genitori ti mettevano in castigo e nessuno li metteva in galera per questo.
- Sapevamo che quando i genitori dicevano "No", significava proprio NO.
- I giocattoli nuovi li ricevevamo per il compleanno e a Natale, non ogni volta che si andava al supermercato. I nostri genitori ci facevano dei regali con amore, non per sensi di colpa.
- E le nostre vite non sono state rovinate perché non hanno dato tutto ciò che volevamo.
- Questa generazione ha prodotto molti inventori, amanti del rischio e ottimi risolutori di problemi.
- Negli ultimi 50 anni c'è stata un'esplosione di innovazioni e nuove idee. Avevamo libertà, insuccessi, successi e responsabilità, e abbiamo imparato a gestirli.


(segnalato da Cristiana Riva Colzani)


 
 
 
 
FattiNostri  
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Politici allo Specchio:
Anna Maria Guerra

<



Speciale  
  Uomini e bestie
<
  L'ordinanza sui cani
<



TuttoPesaro  
  Un turismo di classe
<
  Il filosofo urbano
<
  Un'edicola indecorosa
<
  Cantastorie e ciarlatani alla Fiera di San Nicola
<
  Le strésc bianch d'Via Decio Raggi
<



TuttoFano  
  Registi fanesi alla ribalta
<
  Il cuoco di Cossiga finalista del brodetto
<
  Un telefono per le donne
<
  Ricordo di don Checco
<



Opinioni e Commenti  
  Hanno detto
<
  A Fano il primo Festival nazionale del Brodetto e della Zuppa di pesce
<
  Un euro-contributo per le imprese!
<
  Il pettegolezzo melomane
<
  Una guida dell'Enel per riscoprire le Marche
<
  Cronache di una volontaria dell'AVO
<
  Il conto del carrozziere
<
  Auto: bloccare l'acceleratore?
<
  La siccità
<



Storia  
  L'8 settembre 1943 a Pesaro
<
  L'ultima vittoria della Wehrmacht
<
  Il capodanno ebraico tra nuovi lutti
<



Salute  
  Le tecniche della bellezza
<



Società  
  A chi è nato prima del 1970
<
  A tu per tu con
Lorella Cuccarini

<
  Meglio il rogo per i fumatori
<
  Danzare su Internet con Elisa Dardanelli
<
  Gradara Ludens Festival 2003
<
  Davanti al computer
<
  Voci su Internet
<



TuttoSport  
  Il 4° Trofeo di pesca d'altura 'Riccardo Renzoni'
<
  I tonni di Pompa facevano “Pof”
<



Consumatori  
  Il paradiso del consumatore
<
  Stefano Fontana: il guru della “New Age”
<
  Il Caso: La cagnetta contesa
<
  Banche e Assicurazioni
<



Lettere e Arti  
  La svagata dolcezza
di Ciro Pavisa

<
  ‘I giorni della paura'
di Vinicio Marini

<
  70's Flowers: i miti della musica degli anni Settanta
<
  Extravaganti: nuovi itinerari e curiosità
<
  Mostre estive: Leonardo Nobili e Natale Patrizi
<
  Ricordo di Maria Tombari
<
  Storie d'altri tempi: Le corse in velocipede
<
  “Sipario d'Estate: 9.000 presenze per 11 appuntamenti
<
  A Giuliano Gramigna il Premio di poesia “Giorgio Ugolini”
<
  Appuntamenti
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Poesie
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa