Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Par San Gvan

Nel mese di giugno c'è la ricorrenza di San Giovanni che per i pesaresi significa (o meglio significava) andare al mare all'alba del 24 per i pediluvi. Era una scusa per ritrovarsi e fare baldoria.

Questa l'è la not d'san Gvan

ed é usanza ormei da an

alzes prest alla matena

e de corsa gì a marena,

prema ancor che s'alza el sol

e le rondin le prenda el vol.

En c'è bsogn da dì el parché

ognun i pid vo' gì a bagné:

se tramanda la diceria

che ogni mel, quel, porta via.

A n'el so se sta credenza

trova ‘na coincidenza

in t'el fat che ste san Gvan

in t'el fior ancora d'j ann

l'ha gired in t'el desert

fadigand sa ‘l pass incert;

nott e dì el girovagheva

poch o gnent donca el magneva

e par molti e svaried giorne

senza i prem e nè i contorne,

el s'é ardott, a c'imaginem,

sa ogni mel, sa set e fem.

A un cert punt, l'era mez sfnid,

el se trova davanti i pid

cum suced in sti longh viag,

e pareva sguesi un mirag,

de fresch aqua un bel laghett

do', esultand, el se permett

da bagnés le estremità

e artrové vitalità:

el se sent, ed é normel,

senza piò nemen un mel.

C'è qualcò pro che funziona

in sta storia un po alla bona

e fors'anca un tanten saggia

se se popola la spiaggia

de om, don, vech e ragazz

sa l'intenzion da fè i schiamaz.

Sa le men i s'tira i squizz

e i fà fè tant stremolizz

parchè a cl'ora certament

l'aqua l'an é calda par gnent.

O san Gvan o non san Gvan

o ch'el scupra o no j ingann,

é molt bel a gì a marena

alle cinque d'la matena:

se respira! ... an ve digh gnent!

s'ved el mer tutt trasparent,

i gabien che l'onda i sfiora,

qualch bagnen che già el lavora.

Po un chiaror s'ved ad orient

sempre piò grand e imponent,

finchè del sol una fetena

la ven so roscia alquant pcena,

mo, ma là, fra cel e mer

l'è un spetacol bel daver,

e formand in s'el pel dl'onda

una scia larga e profonda

pien pianen, senza fè i salt,

el và sò sempre piò in alt.

E po dop, l'è com un rit,

ecch ariva l'apetit,

ch'el fà gì ma sti ragaz

par le stred e par le piaz

a cerchè a cl'ora del giorne

se semei c'è apert un forne.

Par concluda a vlem sperè

stle rob semplic da arcordè

parchè le ten svegh in t'el cor

del temp pased tutt i color

e le c'fà viva la beleza

e ‘l sapor d'la giovineza.

Maria Fornaci


 
 
 
 
FattiNostri  
  Speciale 5 anni
<
  Lotto
<
  Redazione
<
  Hanno collaborato a questo numero
<
  Profilo degli autori di questo numero
<
  Come si collabora
<
  Dove si trova
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio:
Alfredo Chiappori

<



TuttoPesaro  
  San Giovanni:
una biblioteca
per le famiglie

<
  Franco Bucci:
l'arte come diritto

<
  I Premi del Circolo
della Stampa 2002

<
  Par San Gvan
<
  Un amabile
torneo amatoriale

<
  Addio maestra De Cecco
<



TuttoFano  
  Fano el pòrt i sapór del mâr
<
  Personaggi fanesi
visti da 'Marius':
Paolo Del Bianco

<
  Studenti 'fuori classe'
<



Opinioni e Commenti  
  Israele si merita
gli uomini-bomba

<
  Il manager dell'amore
<
  Il lungo lamento
delle voragini carsiche

<
  Hanno detto
<
  Primavera senza rondini?
<
  Pensieri in libertà
<



Salute  
  I rischi mortali dei fumatori
<



Salute e Società  
  Il doping dei ciclisti
<
  L'omosessualità
è una malattia?

<



Società  
  Stampa e pubblicità
<
  Inaugurato in Giappone
il Museo Vangi

<
  Nuovi scrittori
<
  Un racconto
porno-soft
di Marcello Mamini

<



Consumatori  
  Un treno merci
verso il nulla

<
  Alimentazione biologica: chi controlla i controllori?
<
  Il Caso: Il conto
del meccanico

<
  Banche e Assicurazioni
<
  Buoni consigli
<
  I falsi miti della pubblicità
<



TuttoSport  
  Rievocata a Tavullia l'epopea della Benelli
<
  I protagonisti storici
della Vis Pesaro:
Pavinato e La Volpicella

<



Speciale 5 anni  
  Un concorso per i lettori:
lo specchio allo specchio

<
  La scommessa
<
  Se 5 anni vi sembran pochi...
<
  I messaggi augurali
<
  I numeri
<
  Tutti i nostri redattori
<
  Personaggi allo Specchio
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa