Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Il posto comodo
Quando lavorare stanca
Sono contrario allo sbandieramento della disoccupazione in Italia, come problema sociale dalle tinte drammatiche. Qualcuno dovrebbe precisare che cosa si intende esattamente per disoccupazione: è relativa solo alle attività intellettuali? Se per occupazione si intende un lavoro adeguato al titolo di studio, vicino a casa, ben retribuito da subito, allora la disoccupazione è solo una statistica e non un dramma sociale. Ho ascoltato con tristezza alla televisione, qualche tempo fa, l'intervista ad alcuni giovani di un paese del Sud sul tema "andreste a lavorare nel Nord-Est". La risposta era che, a conti fatti, rimanevano solo i soldi per mangiare e tanto valeva restare a casa. Quando, molti anni fa, sono partito da Pesaro per lavorare (con una laurea di ingegneria in tasca) non avevo messo neppure in conto di poter restare a casa. Ho preso servizio in una città che, fino al giorno prima, era solo un cerchietto nella carta stradale. Lo stipendio serviva per alloggiare (modestamente), per mangiare (in casa) e mi sentivo un signore perché non dovevo niente a nessuno, né rendere conto dei pochi spiccioli che mi restavano in tasca. Per due terzi dell'umanità sarebbe toccare il cielo con un dito. Secondo esempio: il programmatore elettronico che ho assunto dieci anni fa, fino a pochi giorni prima scaricava le cassette ai mercati vicino a casa, alle cinque del mattino. Oggi, evidentemente, le condizioni economiche sono totalmente cambiate: però credo che non si possa parlare seriamente di disoccupazione finché esiste una sola finestra da lavare in Europa, e questa la lava un albanese.

Bastian Contrario


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Abbonamenti
<
  Dove si trova
<
  Come si collabora
<
  
<



TuttoPesaro  
  Pesaro, la storia infinita della Darsena
<
  Furto milionario all'Osteria della Posta
<
  El giorne d'San Valenten
<
  Ciao, Madre Flora
<
  Alla riscoperta delle parole dialettali
<
  Il sogno dentro
<
  Un'idea giovane a Piazza Redi
<



TuttoFano  
  Salvare il verde per vivere meglio
<
  Emilio Antonioni, pittore di Fano
<
  Dal manganell al... rìcin?
<



Opinioni e Commenti  
  I disoccupati volontari
<
  Il posto comodo
<
  Diario dal carcere:
Le bollicine nel cielo

<
  Le Società Operaie
<
  La prima Messa di Pasqua
<
  Curiosando per la provincia
<



Speciale  
  Il 'Pianeta Immigrazione'
<
  Il muratore peruviano
<
  Una marocchina di successo
<
  No alle divisioni
<



Salute  
  Le vene varicose:
La terapia medica e chirurgica

<



Società  
  Viva la ciccia col pomodoro
<
  Medico e paziente
<



Consumatori  
  L'eterna giovinezza
<
  La pubblicità ingannevole
<
  L'auto a tre cilindri
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Amici Nostri  
  Animali come oggetti
<
  Elogio della tigre
<
  El mi chen
<
  A Kitty
<
  Arriva il taxi per cani e gatti
<



Lettere e Arti  
  Il libro dei fessi
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Le compagne dei geni
<
  La magia dei Carmina Burana
<
  Lo squillo di Marcellina Lotti
<
  Viaggiando con Fabio Tombari
<
  Il miracolo della mela
<
  I bronzi sofferenti di Claudio Cesarini
<
  Ti racconto... una poesia
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa