Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Così mettete a rischio i nostri posti di lavoro
Una lettera dei commercianti di bomboniere
Nel numero di maggio abbiamo pubblicato un intervento dell'Associazione “Chiama l'Africa”, sul tema delle “Bomboniere solidali”: in sostanza un invito a devolvere a favore di un progetto umanitario nello Zambia il denaro previsto per l'acquisto delle bomboniere. L'articolo ha provocato qualche (comprensibile) malumore fra i commercianti di questi oggetti: perché la vita è fatta purtroppo di interessi contrapposti. D'altra parte un caso pressoché identico è quello dei necrologi che usano la formula “non fiori ma opere di bene”: un invito a sostenere qualche nobile causa, ma penalizzando i fiorai.
Sull'argomento abbiamo ricevuto da Vitorchiano (Viterbo) la lettera che segue, a firma di un rappresentante della “Federbomboniere”, affiliata alla Confcommercio. Siamo lieti di pubblicarla integralmente perché i nostri lettori possano ricavarne alcuni elementi di riflessione e anche apprezzare adeguatamente la rozzezza dello stile e delle argomentazioni.

Un cliente marchigiano mi ha consegnato il Vs. mensile di Maggio 2001 appurando così quanto avete pubblicato in 6ª pagina in merito all'iniziativa “bomboniere solidali” per un intervento umanitario. Premetto che sono il primo ad essere favorevole a donazioni ed aiutare il prossimo che ne ha necessità, visto che il ns. Stato non provvede. Permettetemi alcune precisazioni, visto che non conoscete o non avete valutato la situazione del settore, né la forma di esibizionismo e menefreghismo. Vorrei far osservare che un tale gesto non avrebbe nulla di umanitario, in quanto gli sposi che scegliessero questa soluzione donerebbero soltanto ciò che spetta per tradizione agli ospiti, senza alcun reale sacrificio da parte loro! Anzi, egoisticamente, risparmierebbero il tempo e l'impazzimento di scegliere le bomboniere. E' facile “donare” quello che è di altri, il proprio è difficile! Perché non rinunciare allora ai regali e ai soldi che si ricevono come da tradizione, chiedendo di devolverli? Perché non rinunciare al viaggio di nozze?
E giusto che tanta gente sofferente sia aiutata, ma l'autore di questo articolo sa quanta gente lavora nel settore della bomboniera per sfamare le proprie famiglie? Proprio le Marche sono un grosso centro di produzione di bomboniere ed articoli da regalo, con grossi problemi di crisi settoriale. Che lo scrivano si faccia un sondaggio presso le Aziende della zona: Loreto, Recanati, Castelfidardo, senza allontanarsi troppo così non rischia di perdersi. Visto che c'è può donare una buona parte, mensilmente, del suo stipendio. I Marchigiani daranno sicuramente più di quello che chiedete, anzi li consiglierei di donare il corrispettivo del costo del Vs. giornale, senza acquistarlo non farebbero alcun sacrificio, per un anno ed anche di più, tanto per quello che ci leggono! Che ne direste? Ben vengano manifestazioni come la “marcia per la vita”, ciascuno darebbe qualcosa di “proprio” senza togliere nulla agli altri, gli sponsor ne hanno un ritorno pubblicitario per cui non danneggerebbero nessuno, il contrario di quanto farebbero gli ipoteticamente generosi sposi! Se volete pubblicare la mia lagnanza lo farete solo integralmente, anche se prolissa, ma molto ci sarebbe da raccontare e precisare.
Tanto dovevo ed a Vs. disposizione, distintamente saluto.

Cola Remo
Il delegato all'osservatorio di mercato


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Dove si trova
<
  Come si collabora
<



PrimoPiano  
  Personaggi allo Specchio:
Antonio Glauco Casanova

<



TuttoPesaro  
  Questura o Prefettura nell'ex Riformatorio
<
  Riscoprire il crocefisso
<
  Controvento
<
  Aspes Multiservizi al Rossini Center
<
  La raccolta del frascame
<
  Targa premio al Gruppo ANMI
<
  Pellegrinaggi diocesani
<



TuttoFano  
  L'origine del 'Prelato'
<
  Fano Cenerentola?
<
  'Io Ricamo la Mia Città'
<
  Obiettivo Verde
<
  Denunc dj reddit
<



Opinioni e Commenti  
  Così mettete a rischio i nostri posti di lavoro
<
  Cozze e ideologie
<
  In letargo sul motorino
<
  Continua il dialogo di Alien con i lettori
<



Speciale  
  Tutti i deputati e i senatori
della nostra provincia
(1948-2001)

<
  Buon compleanno a tutti!
<



Salute  
  L'anoressia: Morire di fame
o fame d'amore?

<
  Ognuno di noi può salvare dodici vite umane ogni anno donando sangue
<
  La vita s'allunga ma la vecchiaia s'accorcia
<
  Se incontri un anziano
<



Consumatori  
  La società del piacere
<
  Perché leggere le etichette
<
  Il Caso: Tassato e mazziato
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Multiproprietà
<



Lettere e Arti  
  La Mostra Internazionale del Nuovo Cinema
<
  Odio la musica 'usa e getta'
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Il 'Ricordo breve'
<
  Una febbre maligna a Pesaro nel 1603
<
  La mezzaluna di Nobili
<
  'Spazzacamin' a Mosca
<
  Ritorno alla città
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa