Home Page
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Settembre 2010
  Luglio-Agosto 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
  Settembre 2009
  Luglio-Agosto 2009
  Giugno 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Luglio-Agosto 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Luglio-Agosto 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Settembre 2006
  Luglio-Agosto 2006
  Giugno 2006
  Maggio 2006
  Aprile 2006
  Marzo 2006
  Febbraio 2006
  Gennaio 2006
  Dicembre 2005
  Novembre 2005
  Ottobre 2005
  Settembre 2005
  Luglio-Agosto 2005
  Giugno 2005
  Maggio 2005
  Aprile 2005
  Marzo 2005
  Febbraio 2005
  Gennaio 2005
  Dicembre 2004
  Novembre 2004
  Ottobre 2004
  Settembre 2004
  Luglio-Agosto 2004
  Giugno 2004
  Maggio 2004
  Aprile 2004
  Marzo 2004
  Febbraio 2004
  Gennaio 2004
  Dicembre 2003
  Novembre 2003
  Ottobre 2003
  Settembre 2003
  Luglio-Agosto 2003
  Giugno 2003
  Maggio 2003
  Aprile 2003
  Marzo 2003
  Febbraio 2003
  Gennaio 2003
  Dicembre 2002
  Novembre 2002
  Ottobre 2002
  Settembre 2002
  Luglio-Agosto 2002
  Giugno 2002
  Maggio 2002
  Aprile 2002
  Marzo 2002
  Febbraio 2002
  Gennaio 2002
  Dicembre 2001
  Novembre 2001
  Ottobre 2001
  Settembre 2001
  Luglio-Agosto 2001
  Giugno 2001
  Maggio 2001
  Aprile 2001
  Marzo 2001
  Febbraio 2001
  Gennaio 2001
  Dicembre 2000
  Novembre 2000
  Ottobre 2000
  Settembre 2000
  Luglio-Agosto 2000
  Giugno 2000
  Maggio 2000
  Aprile 2000
  Marzo 2000
  Febbraio 2000
  Gennaio 2000
  Dicembre 1999
  Novembre 1999
  Ottobre 1999
  Settembre 1999
  Luglio-Agosto 1999
  Giugno 1999
  Maggio 1999
  Aprile 1999
  Marzo 1999
  Febbraio 1999
  Gennaio 1999
  Dicembre 1998
  Novembre 1998
  Ottobre 1998
  Settembre 1998
  Luglio-Agosto 1998
  Giugno 1998
  Maggio 1998
  Aprile 1998
  Marzo 1998
  Febbraio 1998
  Gennaio 1998
  Dicembre 1997
  Novembre 1997
  Settembre-Ottobre 1997
  Luglio-Agosto 1997
  Giugno 1997
  *

Pesaro, la storia infinita della Darsena


In questi ultimi dieci anni il porto di Pesaro è stato al centro di azioni tese a sfruttarne ogni potenzialità. Il progetto di ampliamento che dovrebbe favorire il traffico mercantile si è arenato nella nuova Darsena, completata nel 1986 e abbandonata al suo progressivo insabbiamento. Tra polemiche, promesse, manovre d'ogni genere, le cose sono rimaste esattamente com'erano nel 1989 quando cominciarono ad apparire sulla stampa servizi e inchieste che la Lega Navale di Pesaro ha poi raccolto in un fascicolo. Questi che stanno per concludersi si possono quindi considerare gli “inutili anni Novanta del nostro Porto”. Dagli ambiziosi progetti via via annunciati non si è realizzato praticamente ancora nulla. Ma viene soprattutto ignorato quello fondamentale degli ormeggi e delle strutture per il diportismo nautico, dai quali potrebbe derivare un vero decollo dello scalo pesarese. La cantieristica, la pesca e il traffico mercantile continuano a svolgersi nel vecchio porto napoleonico, tra i limitati specchi d'acqua e il bacino d'espansione, mentre le barche e i motoscafi trovano precaria sistemazione nella nuova Darsena. La penosa mancanza di ormeggi in un titolo significativo: “Pesaro è adriatica? – Per il turismo nautico non esiste. Esclusa dal progetto “Assonautica” che ha portato i diportisti da Trieste a Gallipoli, destinazione Pescara”. Il perché in un testo che vale la pensa di rimeditare. Alla “Fiera della Pesca” di Ancona si parlò, nel 1989, di un appuntamento nell'Adriatico per un turismo da porto a porto. Abbiamo, da Trieste a Santa Maria di Leuca, 800 chilometri di costa confortevole, fruibile, comoda e attrezzata ma solo per via terra mentre è in voga, e sta diffondendosi la navigazione da diporto; bisognerebbe attrezzarsi in ogni porto e crearne di nuovi adatti ad accogliere il turismo nautico, specie internazionale, quello da “porto a porto” che ora preferisce frequentare le sponde jugoslave che sono “selvagge” (quindi belle e pulite) ma anche attrezzate per ricevere, ospitare, assistere i diportisti che ormai arrivano a migliaia. Noi, sul versante italiano, siamo indietro di almeno 30 anni. A Pesaro siamo addirittura fuori-gioco per l'assoluta carenza di impianti; non possiamo “ricevere” più di due tre barche, figuriamoci il resto. Allora, per valorizzare le risorse ambientali ed economiche delle nostre coste e realizzare così quell'appuntamento nell'Adriatico per un turismo da porto a porto, tutte le barche partecipanti, da Gallipoli a Trieste, confluirono nel nuovo porto turistico di Pescara, facendo tappa nei porti intermedi. Tranne Pesaro, naturalmente.

Sauro Brigidi


 
 
 
 
Fattinostri  
  Hanno detto
<
  Lotto
<
  Abbonamenti
<
  Dove si trova
<
  Come si collabora
<
  
<



TuttoPesaro  
  Pesaro, la storia infinita della Darsena
<
  Furto milionario all'Osteria della Posta
<
  El giorne d'San Valenten
<
  Ciao, Madre Flora
<
  Alla riscoperta delle parole dialettali
<
  Il sogno dentro
<
  Un'idea giovane a Piazza Redi
<



TuttoFano  
  Salvare il verde per vivere meglio
<
  Emilio Antonioni, pittore di Fano
<
  Dal manganell al... rìcin?
<



Opinioni e Commenti  
  I disoccupati volontari
<
  Il posto comodo
<
  Diario dal carcere:
Le bollicine nel cielo

<
  Le Società Operaie
<
  La prima Messa di Pasqua
<
  Curiosando per la provincia
<



Speciale  
  Il 'Pianeta Immigrazione'
<
  Il muratore peruviano
<
  Una marocchina di successo
<
  No alle divisioni
<



Salute  
  Le vene varicose:
La terapia medica e chirurgica

<



Società  
  Viva la ciccia col pomodoro
<
  Medico e paziente
<



Consumatori  
  L'eterna giovinezza
<
  La pubblicità ingannevole
<
  L'auto a tre cilindri
<
  Banche e Assicurazioni
<
  Brevi
<



Amici Nostri  
  Animali come oggetti
<
  Elogio della tigre
<
  El mi chen
<
  A Kitty
<
  Arriva il taxi per cani e gatti
<



Lettere e Arti  
  Il libro dei fessi
<
  Segnalazioni editoriali
<
  Le compagne dei geni
<
  La magia dei Carmina Burana
<
  Lo squillo di Marcellina Lotti
<
  Viaggiando con Fabio Tombari
<
  Il miracolo della mela
<
  I bronzi sofferenti di Claudio Cesarini
<
  Ti racconto... una poesia
<



 
 
 
 

Lo Specchio della Città - periodico per la Provincia di Pesaro e Urbino - Redazione: tel. 0721/67511 - fax.0721/30668 - E-mail:info@lospecchiodellacitta.it

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa